Atletica

Attesa per i campionati Italiani Assoluti e Giovanili di corsa su strada 10 km

Mirko Vecchio ass Sport Trecastagni
26 gen 2015 - 10:43

TRECASTAGNI – Mancano ancora più di 8 mesi all’evento. I Campionati nazionali assoluti e giovanili di corsa su strada, in programma il prossimo settembre, sono però già dietro l’angolo per il comitato organizzatore che lavora da tempo alla manifestazione ma anche agli eventi che la precederanno.

Nella sala consiliare del Comune di Trecastagni, l’intero comitato è stato presentato ai tre nuovi assessori della Giunta guidata dal sindaco Giovanni Barbagallo. L’assessore allo Sport, Mirko Vecchio e i suoi colleghi in Giunta, Marilena Donzuso e Fabio Cavallaro hanno assistito all’intera riunione, l’ennesima, del comitato, la prima dell’anno solare.

Presente anche Giusi Librizzi, della segreteria del sindaco, che per la manifestazione collaborerà alla cura dell’aspetto burocratico.

“Conosco Pippo Leone da anni – ha detto l’assessore Vecchio – e so con quale professionalità e abnegazione organizza gli eventi. I Campionati nazionali di corsa su strada rappresentano un’opportunità enorme non solo per Trecastagni, ma per tutto il territorio. Ricopro da pochi giorni il ruolo di assessore e per me non ci poteva essere avvio più stimolante. Amo lavorare ed essere coinvolto, dunque darò tutto il contributo possibile per l’ottima riuscita dell’evento”.

Pippo Leone ha ricapitolato ai nuovi assessori i passi importanti già tracciati. Uno dei primi, fondamentale, l’approvazione del percorso giunta per mano di Stefano Baldini il 16 dicembre scorso; ma anche la presentazione del logo e della mascotte “Treck”, sempre più social.

Inoltre, “Treck” può contare sull’incondizionato appoggio di figure importanti come il presidente del Coni Giovanni Malagò, il vicepresidente vicario della Fidal Enzo Parrinello e il segretario generale della Federazione Fabio Pagliara.

E nel prossimo weekend è previsto l’arrivo a Trecastagni del commissario tecnico della nazionale Massimo Magnani e del consigliere federale Giacomo Leone, vincitore della maratona di New York nel 1996.

Sarà l’opportunità per parlare ancora dei dettagli tecnici della manifestazione. Cominciano ad arrivare le domande di iscrizione e ai primi di febbraio sarà ufficializzato il programma definitivo della giornata di gare.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento