Rugby

Amatori Palermo primo del girone a due partite dalla fine del campionato

rugby
26 mar 2015 - 15:33

PALERMO - Ancora una vittoria dell’Amatori Palermo Rugby contro Le Aquile del Tirreno al velodromo del capoluogo siciliano. “Posso definire questo un campionato più che buono, non abbiamo perso una sola partita!” dice il presidente della squadra palermitana Danilo Lo Re.

Ex giocatore della Palermo Rugby, poi fallita, Lo Re assieme all’amico e vicepresidente Cosimo Di Chiara ormai da tre anni dirige l’Amatori Palermo Rugby. Il rugby, sport molto popolare in Francia, Inghilterra, Nuova Zelanda, Sudafrica e Australia, in Italia è certamente uno sport di nicchia e per questo, come spiega il presidente dei neroverdi, il primo obiettivo da raggiungere è la sua diffusione.

Quella del rugby è una realtà presente a Palermo da ben 25 anni ma ancora molti non ne conoscono l’esistenza” ammette Lo Re. L’Amatori Palermo che l’anno scorso oltre ai Senior presentava anche una formazione di Under 14 quest’anno ha aggiunto una nuova squadra di Under 16.

Per la formazione palermitana la sfida del prossimo campionato, oltre a quella di riconfermare la bella prestazione di quest’anno, sarà di costituire una Under 18 per dare continuità e consentire uno sviluppo capillare a chi segue il rugby. “Per questo motivo resteremo in C2 – spiega il presidente dei neroverdi che poi aggiunge - punteremo alla promozione in C1 magari l’anno successivo”.

L’Amatori, oltre al sito e all’immancabile pagina Facebook ha cercato di pubblicizzare la sua realtà sportiva anche con un calendario i cui proventi sono andati in beneficenza e un paio di video su internet. I tifosi, che certamente soddisfatti dei risultati della loro squadra, già ai play off e prima del girone a due partite dalla fine del campionato, potranno vederla nuovamente in campo il 29 marzo al velodromo di Palermo contro il Ragusa.

Claudia Randisi

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento