Calcio a 5

Acireale super: Eraclea annientata

10991619_10153203730952783_3892453498667371900_o
7 mar 2015 - 19:15

CATANIA –  Dopo l’ottima prestazione in Coppa Italia Under 21, l’Acireale torna con la testa al campionato, approfittando del turno di riposo dell’intera categoria per recuperare la gara della scorsa settimana. Al “Polivalente” di San Giovanni La Punta, arriva la Libertas Eraclea, bisognosa di punti molto più dei padroni di casa, alla ricerca della salvezza matematica.

La gara inizia e si svolge sul filo dell’equilibrio per tutta la prima parte, con i granata in possesso palla e con gli ospiti attenti. A sbloccare il risultato, al minuto 12’00’’, è Berti, che conferma l’ottimo stato di forma esibito in Coppa Italia, e porta in vantaggio i suoi, subito rimontati, tuttavia, da Zancanaro, abile a sfruttare una disattenzione difensiva e pareggiare i conti. A questo punto gli uomini di Salvo Samperi si scatenano e trovano tre reti con Trovato, Castrogiovanni e ancora Berti, i quali chiudono il primo tempo sul punteggio di 4-1.

Nella ripresa la musica non cambia e, in apertura, dopo 49’’, Castrogiovanni fa 5-1, per poi firmare la sua tripletta personale, al 3° minuto, e scatenare la gioia dei tifosi, in visibilio di fronte ad una squadra fantastica. Nel finale spazio a chi ha giocato meno, come Silvestri, campione d’Italia giovanissimi nella passata stagione, che realizza la sua prima rete in Serie A2, al minuto 14’43’’, bissando nel finale. Un 7-1 strameritato, che non solo consegna la salvezza matematica, ma riapre il discorso play-off, in quanto il Salinis è ora a quattro punti di distanza.

Commenti

commenti

Alessio Patti



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento