Pallanuoto maschile

A2: bicchiere mezzo vuoto per le siciliane

Famila Muri Antichi 2015-2016
Famila Muri Antichi 2015-2016
21 nov 2015 - 19:41

CATANIA - Ricomincia il campionato di serie A2 di pallanuoto, che vede impegnate ben quattro squadre siciliane. Come l’anno scorso, la Roma e il Civitavecchia dimostrano grande forza, battendo rispettivamente la Promogest e l’Arechi. Per quanto riguarda le isolane, la Muri Antichi e la 7 Scogli faticano e cominciano male la loro avventura.

Proprio la Muri Antichi Catania subisce uno schiaffo dal Salerno: 13-5 senza storia. I padroni di casa si impongono nel primo parziale per 3-1 e allungano nel secondo per 5-3. Poi, nel terzo tempo prendono il largo, complice il 4-0 finale. L’ultimo quarto serve a poco.

L’altra squadra catanese, la Nuoto Catania, invece, vince in trasferta contro la Roma 2007. Dopo il 2-0 del primo tempo, il vantaggio viene costruito nel secondo e terzo periodo, quando gli ospiti vincono per 0-2 e 1-3. Il 2-1 dell’ultimo quarto mette i brividi, ma alla fine i catanesi possono gioire.

Bene anche i palermitani della Te.Li.Mar., che in casa tengono testa al Latina. Il primo tempo si chiude sul 4-3, ma nel secondo gli ospiti si impongono per 1-4. Strada in salita per i padroni di casa, che tengono botta e si rilanciano con un bel 2-0. Il 3-3 dell’ultimo periodo mostra l’equilibrio e non scontenta nessuno. 

Male, invece, i siracusani della 7 Scogli. Tanta amarezza per il 7-6 subito fuori casa. In svantaggio nel primo tempo per 2-1, gli isolani trovano il pareggio aggiudicandosi il secondo per 0-1. Ma il 2-1 e il 3-1 degli ultimi due periodi costano la sconfitta.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA