Musica

Stefano Milani conquista le platee internazionali: “Il mercato musicale italiano non ama le novità e si fossilizza sui talent”

Stefano Milani 2
24 mar 2017 - 08:06

CATANIA - Ritorna nel mondo della musica dopo un periodo di silenzio il musicista catanese Stefano Milani, e lo fa in grande stile con il singolo apripista “Questo amore senza fine“, tratto dall’album in uscita, pubblicato dall’etichetta indipendente “Silvius”.

Milani si prepara a conquistare le classifiche internazionali e a gareggiare, come unico italiano, per le selezioni finali dell’edizione 2018 del Festival Internazionale di “Vina del Mar” in Cile, gemellato con Sanremo. 

Dichiara Stefano Milani: “Nella mia musica cerco sempre di unire un sound dal respiro anglosassone con testi che diano spazio alla riflessione e al sentimento, anche se il mercato musicale italiano non ama più le novità e si fossilizza solo sui talent”. 

Nella carriera di Milano un secondo piazzamento a Castrocaro, la collaborazione con i fratelli Bella, un diploma del quinto anno in armonia, canto e pianoforte al conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e il ruolo di comprimario accanto a Placido Domingo in Cavalleria Rusticana.

Milani, al secolo Salvo Fichera, trapiantato nella città meneghina da 23 anni, con “Questo amore senza fine” ha ottenuto i favori di pubblico e critica per la capacità di unire musica ricercata dal sapore nichilista allo stesso tempo popolare.

Conclude il cantante catanese: “In autunno uscirà il mio primo album, scritto a quattro mani con l’amico filosofo Massimo Fazio e spero di ottenere lo stesso risultato di questo singolo, che è riuscito a guadagnare i primi posti nelle classifiche di New York, Los Angeles e Russia, nonostante canti in italiano e non in inglese”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA