Teatro

Stabile di Catania a febbraio porterà in scena “Ciatu”

ciatu
18 dic 2015 - 16:51

CATANIA - Andrà in scena per la prima volta a Catania, al Teatro Verga, il 16 e il 17 febbraio, “Ciatu”, l’ultimo spettacolo prodotto dalla Neon. 

“Ciatu” (respiro), è stato inserito come spettacolo ospite del teatro catanese dopo il grande successo che, l’opera, con la regia di Monica Felloni, ha avuto lo scorso agosto al Teatro Greco di Taormina. 

felloni - ristagno

Lo spettacolo gira intorno alla vita e al pensiero di Giordano Bruno e alla complessità umana e filosofica del frate domenicano.

In scena andranno oltre venti attori, molti dei quali disabili, che si esibiranno oltre che in recitazione anche in canto, poesia, musica e danza. 

Ciatu (1)

Il direttore artistico della Neon, Piero Ristagno, ha spiegato come “Ciatu si propone una scena-mondo affidata alla peculiare diversità di ogni attore coinvolto e della quale il pubblico è parte integrante”.

“La differenza e la diversità del singolo sono la tela sulla quale arte e natura si iscrivono per generare la bellezza di ogni forma dell’essere vita, ‘Ciatu’ è il respiro degli uomini che vive e sopravvive dal liquido amniotico in poi, sino a dopo la fine, è la storia di questo respiro”,  aggiunge la regista Monica Felloni.

In questi giorni dovrebbe prendere il via la prevendita degli spettacoli e la Neon ha lanciato nella propria pagina Facebook, la campagna social “Un biglietto sotto l’albero”. Infatti, chiunque può avere la possibilità di regalare un biglietto per lo spettacolo. 

“È il nostro personale ‘crowdfunding’’ basato sullo scambio di respiro – annuncia il direttore artistico Ristagno – noi doniamo ‘Ciatu’ al nostro pubblico e riceviamo da loro ciatu per continuare il nostro percorso artistico”.

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA