Televisione

Squadra Antimafia 8, iniziate oggi le riprese a Catania: ecco dove si gira

Riprese squadra antimafia ct - 2
15 set 2015 - 16:28

CATANIA - Sono iniziate oggi le riprese dell’ottava serie di Squadra Antimafia ambientate, per il quinto anno consecutivo, nello scenario di Catania. 

Santina Cantone, direttore di produzione d’origine catanese, che affianca Massimo Ubertini, ha così dichiarato: “Con Catania siamo ormai entrati in simbiosi, riusciamo a lavorare bene e con serenità, grazie anche alla fattiva collaborazione delle istituzioni, a partire dal Comune, e alla disponibilità e discrezione della gente, consapevole di un ritorno positivo in termini di economia, con un indotto che coinvolge alberghi, ristoranti, esercizi commerciali”.

Le riprese, iniziate a Catania, si concluderanno a Roma e la nuova stagione andrà in onda nell’autunno prossimo. 

Tra le tante novità c’è l’arrivo-sostituzione di Domenico Calcaterra, interpretato da Marco Bocci, con Giulio Berruti (qui l’articolo) che, in questi giorni, è stato avvistato mentre si allenava al poligono. 

In regia, oltre a Samad Zarmandili, arriverà una new entry: Renato De Maria

La direttrice Cantone, ha così continuato:Zarmandili  conosce bene Catania, essendo alla sua terza regia qui, e ne apprezza i vari aspetti, mentre De Maria è arrivato per la prima volta per i sopralluoghi e si è innamorato in particolare della bellezza storica, la forza e l’energia del centro, che intende valorizzare al massimo, insieme al mare”. 

Il primo ciak di oggi è partito dunque dal centro storico e se, dunque, volete inziare a “pedinare” i vostri beniamini, potrete trovarli, a partire da oggi, sino a successivi spostamenti nelle zone dei Quattro Canti, in Via Etnea e in Via Sangiuliano. 

“Altre new entry accresceranno il cast già ricco, e in progress, della fiction. Sui nomi però preferiamo mantenere il riserbo, invitando gli spettatori a seguire lo sviluppo degli eventi di Squadra Antimafia 7, in onda dallo scorso mercoledì su Canale 5 con un esordio da record!”. 

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento