Teatro

Sold Out al Sipario Blu per “Follia d’Ufficio” della Compagnia Pensieri Riflessi

image-3
22 nov 2016 - 17:48

CATANIA - Ritmo incalzante e sottile ironia dai risvolti paradossali caratterizzano la pièce “Follia d’Ufficio”, commedia brillante in due atti nata dalla penna di Alessandro Martorelli, spettacolo d’apertura della nuova stagione della Compagnia Pensieri Riflessi, socio Fita Federazione Italiana Teatro Amatori.

Sul palco del teatro Sipario Blu gli attori Luciano Leotta, Salvo Gulisano, Andrea Piccione, Paola Marchese, Flavia Angioni e David Marchese con la partecipazione straordinaria di Enzo Sasso danno vita ad uno spaccato della nostra realtà raccontando con abilità cosa può fare l’arrivismo e la più sfrenata competizione.

Un vero gioco surreale, che la regia di David Marchese ha saputo cogliere rappresentando con esilarante comicità il lato più oscuro dei sei dipendenti dell’azienda “Starline”. Scene di grande divertimento, accolte con generosi applausi dal pubblico della prima, si alternano a momenti tragicomici come quando il metodico ed ipocondriaco contabile, Salvo Gulisano, si accorge di essere raggirato dai colleghi che sfruttano le sue debolezze per fare in modo che l’incarico di vice direttore, già deciso dai vertici dell’azienda, non gli venga mai assegnato.

Credibile ed applaudita l’interpretazione di Andrea Piccione nel ruolo del responsabile marketing Andrea Lucente, nel mettere in scena tutti i difetti dell’uomo d’affari moderno diviso tra responsabilità ed immaturità caratteriale. Ottima l’idea di ricreare un vero gruppo di lavoro che si inchina alla potenza economica del direttore, Enzo Sasso, utilizzando l’escamotage della video conferenza in cui il ruolo del capo appare anche fisicamente più grande rispetto ai suoi subalterni che fanno di tutto per apparire i migliori ed ottenere l’avanzamento di carriera.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA