Teatro

“San Francesco e Santa Chiara – la Regula Francescana”: successo a Catania

extramoenia scuotto marco
31 ott 2015 - 12:00

CATANIA - Ha riscosso ieri un grande successo lo spettacolo teatrale “San Francesco e Santa Chiara – la Regula Francescana“, opera nata dalla collaborazione tra l’associazione culturale Extramoenia, il regista e attore Agostino De Angelis e don Massimiliano Parisi.

badia Sant'Agata

Al centro della rappresentazione, non è difficile immaginarlo, le tematiche religiose e le vite dei due santi che, per l’occasione, sono state raccontate al pubblico da un punto di vista laico.Tale scelta si è rivelata vincente: tutti i presenti nell’improvvisato teatro della chiesa catanese Badia di Sant’Agata hanno infatti mostrato di apprezzare questo innovativo modo di raccontare la storia sacra. “San Francesco e Santa Chiara – la Regula Francescana” ha restituito agli spettatori un sapiente mix di spiritualità e spettacolarizzazione del racconto: se da una parte Marco Scuotto, Giusi Lisi, Lucia Imprescia e la piccola Lidia Lauretta hanno, rispettando il loro ruolo di voci narranti, raccontato, arricchito o spiegato le dinamiche interiori dei personaggi in scena, il gruppo Danzainsieme, il chitarrista Valerio Massaro e il tenore Dario Adamo hanno ulteriormente contribuito a rinnovare la narrazione. Un ruolo senza dubbio non secondario ha poi avuto Giuliano Gentile, maestro d’arte che ha lasciato che le immagini delle sue opere pittoriche, in particolare il ciclo legato a San Francesco e al Cantico delle creature, scorressero sul fondo della scena dando vita ad una originale quanto suggestiva scenografia.

 

L’associazione culturale Extramoenia, dopo aver proposto “San Francesco e Santa Chiara – la Regula Francescana“, tornerà nella chiesa Badia di Sant’Agata il prossimo 27 novembre: per quella data andrà infatti in scena “La Donna nella Storia tra Amore e Tragoedia“. Il 18 dicembre inoltre, evento originariamente non previsto da Extramoenia, verrà nuovamente rappresentata la “Lectura Dantis“.

Commenti

commenti

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento