Danza

Roberto Zappalà ospite della biennale di Lyon

biennale-lyon-ph-viola-berlanda
20 set 2016 - 19:47

CATANIA - Il gruppo di Torinodanza ha partecipato al Défilé della Biennale de la Danse di Lyon, la più grande manifestazione di danza in Europa il 18 settembre scorso. Il progetto è stato curato da Roberto Zappalà ed ha visto la partecipazione di 200 persone. Lo scopo è stato quello di dare un’impronta stilistica  alla creazione.

Dopo il successo dell’evento, il Defilé sarà presentato a Torino sabato 24 settembre. È già stato inserito nel programma degli eventi di Terra Madre Salone del Gusto e grazie alla dedizione di Roberto Zappalà verrà proposto un estratto della coreografia Lava Bubbles.

Il festival ha una grande tradizione nel mondo della danza e il Defilé è lo strumento che attiva in questo evento quell’aspetto pop che a detta di Roberto Zappalà piace molto. Il pubblico sente una grande vicinanza all’evento e proprio per questo ancora una volta è stato vincente.

Si ha uno stretto legame tra qualità e popolarità. Lo scopo del coreografo è stato quello di unire tradizione a coreografia contemporaneamente. L’idea artistica è stata orientata verso l’espressione dell’italianità e proprio per questo la scelta musicale è subito andata alle canzoni napoletane che sono da sempre simbolo di appartenenza alla nostra terra oltreché alla nostra musica. Lo scopo infatti è quello di trasportare il pubblico in una realtà pop con una visione trasparente e istantanea dell’idea.

Al progetto ha preso parte anche l’Unione Musicale Condovese, che avrà il compito insieme al direttore Gianluca Calonghi di guidare le performance suonando dal vivo.

 

 

 

 



Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA