Teatro

Pintus e le diatribe in dialetto siciliano

pintus_facebook
17 ott 2016 - 12:25

Con l’evento tenutosi all’Arena di Verona il 10 settembre, Angelo Pintus dà il via alla sua nuova stagione teatrale, che lo vede protagonista del suo nuovo spettacolo “Ormai sono una MILF”.

Lo spettacolo è dedicato ai cambiamenti che avvengono nella vita al giro di boa dei quarant’anni. Tutti si domandano: “Ma come cambia la vita a quarant’anni?”. Cambia che non puoi mangiare più quello che mangiavi prima, che non puoi fare alcune cose perché visto troppo vecchio o troppo giovane per farne altre, tutto visto con gli occhi e raccontato da chi si sente ancora quel ragazzino che, guardando gli amici quarantenni dei genitori, li considerava già vecchi. E ora, guardandosi allo specchio, pensa di essere in forma, anche se ormai è un uomo fatto. Un uomo? Una signora, anzi no….una MILF!

Il pubblico siciliano potrà apprezzare le grandi doti di comico, affabulatore e grande comunicatore in due date: a Palermo il 17 febbraio al Teatro Golden, e il giorno dopo a Catania al Metropolitan. Al Golden di Palermo è stato predisposto un unico ordine di posto, 30 euro, mentre per Catania sono previste due differenti tipologie di prezzo, 30 euro (poltronissima) e 25 euro (poltrona).

Nell’attesa delle due date sicule, il comico scherza sui social con i suoi fan, pubblicando una foto del suo pranzo domenicale: “….. m’bare, sugnu cuoco”. Da qui scaturisce anche un piccolo dibattito tra l’ormai storica diatriba tra “arancino” e “arancina”, ma il comico mette subito tutti d’accordo: “Io mangio la granita, così siamo tutti felici!” 

 

 

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA