Concerto

Capodanno a Catania con Eugenio Bennato

Eugenio Bennato
Eugenio Bennato
17 dic 2015 - 19:26

CATANIA - Il conto alla rovescia per l’ultimo giorno dell’anno è cominciato e molti cercano una soluzione o qualche idea. 

Tra le tante, come ogni anno, non può mancare il capodanno in piazza Duomo. Ospite d’eccezione sarà Eugenio Bennato, che proporrà le sue “Canzoni da contrabbando”. Insieme a lui ci saranno anche i Crabs, Antonio Monforte, i Babil On Suite, le Malmaritate e IPercussonici.

Insomma, la musica sarà protagonista nell’ultimo giorno di questo 2015. A spiegare la bellezza dell’evento è il sindaco di Catania Enzo Bianco: “La musica rappresenta la nostra identità, in grado di mischiarsi e di arricchirsi di altre contaminazioni. Stiamo lavorando con grande successo da molto tempo. Negli ultimi due anni anche i siciliani della parte occidentale della Sicilia vengono a trascorrere il capodanno da noi”.

Questo anche grazie ad altre iniziative legate all’arte, come la mostra di Chagall nel Castello Ursino o la street art. Al porto di Catania, infatti, è possibile vedere i silos dipinti da uno dei più grandi artisti di strada. E, oltre a questo, si può ammirare la mostra antologica “Codici Sorgenti”, ospitata a Palazzo Platamone e che a gennaio comincerà il suo itinerario nel resto d’Europa.

Anche l’assessore alla Cultura Orazio Licandro ha mostrato entusiasmo: “L’anno scorso abbiamo avuto grandi artisti come Antonella Ruggero, Simone Cristicchi e Ivan Cattaneo. Quest’anno ci proponiamo con qualcosa di diverso, ma sempre di qualità. Sarà una grande festa popolare, colorata e allegra”.

Poi, già dallo scorso 8 dicembre, è iniziata l’intera rassegna natalizia del Comune di Catania, per un totale di oltre 100 appuntamenti, alcuni dei quali a pagamento ma a prezzi molto bassi.

Tra i tanti eventi offerti ci sono concerti, spettacoli teatrali, appuntamenti letterari e presepi monumentali. Inoltre, dal prossimo 26 al 30 dicembre si terrà l’appuntamento “Catania Xmas Festival”, in cui si esibiranno diversi artisti di strada.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati