Evento

Modica ospita “Sposa Barocca”

Sposa Barocca
6 ott 2015 - 11:06

MODICA - Tra il 2 e il 4 ottobre, si sono svolte a Modica tre giornate ricche di divertimento ed emozioni, grazie al suggestivo evento che ha visto la partecipazione di ben cinquemila spettatori. Si tratta di “Sposa Barocca”,  la kermesse fieristica organizzata dall’Associazione Pink Events, che ha registrato un grande successo con incassi record.

L’iniziativa, organizzata nel centro storico di Modica, sul tratto di Corso Umberto I compreso tra Piazza Monumento e il Duomo di San Pietro, ha avuto grande risonanza e si è dimostrata una vera e propria strategia di marketing territoriale.

Con la sua forma barocca, le sue quinte architettoniche e i mascheroni dei palazzi tipici dell epoca, Modica è riuscita a dare una cornice perfetta all’evento, valorizzando il proprio patrimonio artistico-culturale agli occhi di turisti e nostri conterranei.

La scalinata del Duomo di San Pietro si è trasformata in un palcoscenico che ha ospitato sfilate di abiti da sposa, , spettacoli di danza e musica live sotto le stelle, grazie alla sapiente direzione artistica di Giuseppe Savarino direttore dell’Agenzia di comunicazione Sava&Sava.

Tutto organizzato alla perfezione, dagli abiti nuziali e da cerimonia alle location per ricevimenti e banchetti, dalle acconciature agli addobbi floreali, dai servizi fotografici e video alle liste nozze e all’arredamento per la casa, dall’intrattenimento musicale ai viaggi di nozze.

Gli organizzatori, che hanno saputo gestire in modo impeccabile il gande evento, affermano con umiltà di essere aperti al dialogo e pronti ad accogliere suggerimenti per le prossime edizioni. “Naturalmente -continuano i rappresentanti dell’evento- c’è sempre da imparare e da migliorare. Abbiamo cercato di limitare al massimo l’impatto dell’evento sui residenti e i commercianti, ma è inevitabile che una manifestazione del genere con oltre trenta espositori, tecnici, operatori, installatori degli impianti audio e luce, artisti, ecc. e un massiccio afflusso di pubblico, possa creare piccoli disagi. Anche per questo abbiamo cercato di offrire ai commercianti che ce lo hanno richiesto forme compensative come pubblicità gratuita, presenza negli stand e accessi laterali liberi. Per il posizionamento degli stand ci siamo attenuti scrupolosamente alle indicazioni previste dall’ordinanza sulla viabilità che ha tenuto conto della sicurezza della circolazione e della salvaguardia della pubblica incolumità. Il divieto di sosta e di circolazione per le autovetture, del resto, lungi dall’essere una novità è anzi una prassi consolidata che l’amministrazione comunale ha portato avanti con successo nei week-end estivi e che ha portato innumerevoli benefici in termini di fruibilità e vivibilità al centro storico.”

Ad affiancare la presentatrice Isabella Cappello nella conduzione della serata anche l’attore Francesco Testi, direttamente dal cast de “L’onore e il rispetto”, che con un suo selfie sullo sfondo della chiesa di San Pietro ha contribuito ad ampliare la visibilità dell’evento, con ben trentamila visualizzazioni sul web.

Grande soddisfazione anche tra gli espositori, vista l’affluenza di pubblico che passeggiava e curiosava tra gli stand. Entusiasti i titolari di bar e attività commerciali della zona che nei giorni della manifestazione hanno visto moltiplicarsi gli incassi.

E già agli organizzatori sono giunte varie richieste per “esportare” l’evento in altri comuni siciliani, tra cui quella del sindaco di Collesano in provincia di Palermo e di quelli che hanno compreso come un evento del genere sia un metodo per valorizzare il proprio territorio e rendegli maggiore notorietà.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento