Concerto

Misterbianco si conferma sempre più “città della musica”

Misterbianco_040715
12 lug 2015 - 16:55

MISTERBIANCO - Ancora un grande evento musicale a Misterbianco, che si conferma sempre più “città della musica”. L’occasione è stata la conclusione dell’anno accademico dei corsi di musica, promossi dal Comune di Misterbianco con l’Associazione Musicale Misterbianco. Nell’auditorium del laboratorio di città “Nelson Mandela”, sito in via Giuseppe Barone nella cittadina etnea, il 4 luglio scorso un grande e variegato concerto ad ingresso libero ha visto protagonisti alcuni allievi delle varie classi di strumento (pianoforte, chitarra e violino) ed il Complesso Bandistico “Città di Misterbianco”, che accoglie allievi di strumenti a fiato e a percussione, che ha completato il programma con l’esecuzione di celebri colonne sonore da film e la proiezione in contemporanea delle relative scene cinematografiche.

Si è completato con questo concerto un intenso anno di attività didattica, ottimamente coordinato dal maestro Agatino Mirulla, direttore della Banda “Città di Misterbianco”, e grazie al supporto dell’assessore alla Cultura, Giuseppe Condorelli, di Antonio Biuso, direttore artistico dell’Auditorium “Mandela”, e del sindaco di Misterbianco, Nino Di Guardo.

M°_Agatino_Mirulla

Il maestro Mirulla, presidente dell’Associazione Musicale Misterbianco, ha ringraziato «quanti si sono prodigati per la riuscita del programma: docenti, allievi e amministratori comunali che non hanno lesinato lunghi applausi sia ai solisti che all’ensemble che ha proposto brani tratti dalla cinematografia internazionale abbinando musiche ed immagini. Grande successo e appuntamento con i ‘Corsi di Musica’ che inizieranno ad ottobre nei laboratori musicali annessi all’auditorium Nelson Mandela seguiti da prestigiosi docenti».

E si rinnova il consueto appuntamento con il Jazz nella prestigiosa terrazza panoramica del Museo Diocesano di Catania: il 17 agosto prossimo alle 21.30, dopo i festeggiamenti estivi in onore di S. Agata, i “Rhythm & Sax 5th” allieteranno la serata. Il pubblico godrà in esclusiva, dopo che avrà assistito dalla privilegiata location della terrazza superiore del Museo Diocesano – aperta ai soli spettatori del concerto – alla processione estiva in onore di S. Agata, un momento di piacevole intrattenimento musicale con una band che propone l’intera gamma dei sax maggiormente usati nelle orchestre ed un ottimo drumming a cura di cinque titolati musicisti che provengono da esperienze orchestrali in campo nazionale con orchestre classiche e Big Band.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento