Concerto

Malika Ayane ritorna più in forma di prima al Teatro Antico di Taormina

Malika
20 lug 2016 - 10:16

TAORMINA - Il Teatro Antico di Taormina si prepara ad ospitare Malika Ayane. Tra pochissimi giorni, esattamente il 26 luglio, i fans siciliani di Malika potranno finalmente “abbracciare” la loro artista preferita.

La data taorminese, organizzata da Live Spettacoli in collaborazione con Taormina Arte, è uno dei grandi eventi in programma nella perla dello jonio e l’unica occasione in Sicilia per assistere al live di Malika.

La tournée è una produzione Massimo Levantini per Live Nation e Malika Ayane è tra i grandi talenti di Sugar, l’etichetta discografica indipendente che negli anni ha portato al successo alcuni dei più grandi nomi della musica italiana come Andrea Bocelli, Negramaro, Elisa, Raphael Gualazzi.

Nel “Naif En Plein Air Tour”, Malika Ayane porta in scena alcune delle hit tratte dell’ultimo lavoro discografico Naif tra cui la sanremese “Adesso e qui (Nostalgico presente)”, “Senza fare sul serio”, “Tempesta” e alcune tra le sue canzoni più amate dal pubblico. Nel nuovo show live non mancheranno brani ripresi dal suo personale bagaglio musicale e rivisitati con il suo stile unico e raffinato.

In questo viaggio musicale Malika è accompagnata da una straordinaria band composta da: Carlo Gaudiello al pianoforte, Marco Mariniello al basso, Leif Searcy alla batteria, Stefano Brandoni con la sua chitarra, Giulia Monti al violoncello, Daniele Parziani al violino, Moreno Falciani, Andrea Andreoli e Giampaolo Mazzamuto con i fiati e Daniele Di Gregorio per le percussioni.

Scritto e registrato tra Milano, Parigi e Berlino, “Naif” nasce dalla visione artistica di Malika Ayane e dal lavoro di scrittura musicale di uno straordinario team di autori internazionali e italiani, tra cui Shridhar Solanki, l’autrice top seller canadese Simon Wilcox e il francese Françoise Villevieille, autore di hits per artisti del calibro di Vanessa Paradis.

Malika Ayane torna a Taormina a distanza di sei anni dal suo ultimo live al Teatro Antico e dice entusiasta: “E’ un teatro per privilegiati – ha commentato Malika, ricordando il concerto del 2010 – tremano le gambe perché ci si trova di fronte alla storia, è un luogo strabiliante. All’epoca forse ero meno consapevole di questo, adesso arrivo con sei anni di lavoro sulle spalle e maggiore gratitudine per le cose belle che capitano. Quindi mi sento fortunata a potermi esibire nuovamente in un posto tanto prestigioso”.

Insomma, Malika torna più in forma di prima con atmosfere diverse, energie più dense, nuove scenografie e tante coreografie.

Clelia Mulà



© RIPRODUZIONE RISERVATA