Evento

“Malanova” di Zagaria al teatro con Sciara Progett

ZO. TURE MAGRO INCONTR 9 MARZO
10 mar 2017 - 17:00

CATANIA - Sciara Progetti Teatro, nella giornata di ieri, ha tenuto un incontro, allo Zo Centro Culture Contemporanee, con gli studenti di Lettere e dell’Accademia delle Belle Arti, sul dramma che verrà presentato il 12 marzo alle 21: “Malanova“.

A tenere l’incontro Ture Magro, di Sciara Progetti Teatro, con la partecipazione di Stefania Rimini, prof.ssa di discipline dello spettacolo, e di Pamela Toscano, attrice-autrice e collaboratrice di Zo.

Proprio Magro ha spiegato come verrà messo in scena lo spettacolo, rispondendo anche alle domande dei presenti. Magro spiega così la trama del romanzo scritto dalla giornalista Cristina Zagaria, che racconta di Anna Maria Scarfò, vittima di violenze in un paesino della Calabria.

Sin qui l’aspetto narrativo, i fatti – ci spiega Magro -. Ma non è solo su questo che abbiamo voluto concentrare la dinamica dell’opera, indirizzata anche su un piano interpretativo ed evocativo, estrapolando dal contesto e mettendo in luce alcuni personaggi (le donne del paese e il parroco per esempio) non di primo piano nel racconto originale che è riportato nel libro di Zagaria. Non quindi raccontare il fatto nudo e crudo ma proporre un dubbio, perché questo è il ruolo del teatro“.

In questo contesto è stata inserita la figura di fantasia di Salvatore che rivestirà il ruolo centrale di Malanova: “Colui che sa, che ama ma non riesce ad amare la giovane e che occupa la scena dentro ad una gabbia“.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA