Teatro

“Luci della Ribalta”: presentata la nuova stagione

foto-1
10 ott 2016 - 18:01

CATANIA - Il parco commerciale “I Portali” ha fatto da cornice alla conferenza di presentazione del cartellone teatrale 2016/17 dell’associazione artistica culturale “Luci della Ribalta” diretta da Salvo Fazio. Davanti a una folla interessata di amici e curiosi si è dato il via, ufficialmente, alla nuova stagione di spettacoli.

Sarà un calendario denso di appuntamenti e novità. La “casa” catanese delle rappresentazioni sarà il teatro “Ambasciatori”. Poi, alternativamente al programma etneo, la compagnia porterà alcuni suoi lavori in giro per la Sicilia. Ci si muoverà tra Giarre, Palermo, Barcellona Pozzo di Gotto e Capo d’Orlando. Importante sarà la collaborazione con Militello dove, con inizio a novembre, il gruppo del direttore artistico, nonché regista e attore, Giacomo Famoso, porterà in scena  ben cinque lavori.

Entusiasmo e contentezza traspaiono dalle parole del presidente: “Sono felice di vedere quanto siamo cresciuti – dice Salvo Fazio – ci ritroviamo, a distanza di un anno dal nostro esordio, con la stessa eccitazione e la medesima voglia di metterci in gioco. Quest’anno saremo chiamati a dare il meglio per i tanti appassionati che, almeno questo è l’auspicio, ci daranno fiducia e vorranno trascorrere con noi delle serate all’insegna del buon teatro”.

Il 23 ottobre l’esordio con “Twist” di Clive Exton. La rappresentazione ottobrina sarà l’unica del 2016. Il nuovo anno porterà con se gli altri quattro spettacoli: “La buonanima di mia suocera” andrà in scena il 29 gennaio, “Non ti conosco più” il 19 febbraio, “Paparino” il 26 marzo e “Il padre della sposa” il 14 maggio. 

“Vogliamo accompagnare il teatro tra la gente – dichiara Giacomo Famoso – il bello è proprio questo; coinvolgere ed emozionare quanti ci scelgono. Per far bene è necessario portare in scena sentimenti che devono conquistare e trascinare chi guarda. Abbiamo un gruppo di bravi professionisti, sono fiducioso e trepidante, faremo bene, ne sono certo”.

Durante l’evento, moderato dalla giornalista Gabriella Magistro, l’associazione ha omaggiato, con un premio alla carriera, lo showman siciliano Salvo La Rosa: “Ricevere questo premio – afferma La Rosa – è per me motivo di orgoglio. Fa sempre piacere essere coinvolti in momenti del genere. Faccio il mio in bocca al lupo al presidente Fazio e a tutta l’associazione; scommettere nella cultura non è mai semplice e per questo motivo mi auguro che le cose vadano al meglio”.

Tra gli ospiti anche l’attore e regista Miko Magistro che ha voluto ribadire la sua vicinanza alla compagnia: “È bello – dice Magistro – vedere quanto, a distanza di un solo anno dall’esordio, questo gruppo sia maturato. Il teatro ha la necessità viva di bravi professionisti che mettano passione e applicazione in ciò che fanno; ‘Luci della Ribalta’ è un prezioso strumento per l’intero movimento. La cultura deve essere sempre promossa e diffusa”.

Salvo Fazio e Giacomo Famoso hanno, poi, dato appuntamento a teatro: “Invitiamo tutti all’Ambasciatori per trascorrere, ancora una volta insieme, bei momenti di divertimento  e svago con i lavori che porteremo sul palco. Ci vediamo in scena!”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA