Teatro

Gl’Innamorati di Goldoni catapultati nei favolosi anni ’60

14699719_10208039444371976_283319132_n
28 ott 2016 - 07:41

CATANIA – Venerdì 4 novembre, ore 21, sul palco del Teatro Ambasciatori la Compagnia “Buio in Sala” rappresenterà la commedia “Gl’Innamorati”, caposaldo della drammaturgia di Carlo Goldoni, diretta da Giuseppe Bisicchia e Massimo Giustolisi.

L’intera storia, fedele al volere dell’autore, interpretata dagli attori Irene Tetto, Massimo Giustolisi, Nadia Trovato, Roberta Andronico, Silvana D’Anca, Luigi Nicotra, GIovanna Sesto, Daniele Virzì e con la partecipazione in video di 
Diletta Borrello, Alice Caccamo, Altea Cardia, Alberto Crisafulli,
Federica Fischetti, Ruggero Giannella, Antonio Nicotra, Simone Santagati, sarà catapultata nel magico mondo degli anni sessanta dove si assisterà ad un abile travestimento della commedia dell’arte con i suoi valori e personaggi adattati alla cultura pop tipica del periodo.

L’adattamento del testo permette di giocare tra invenzioni divertenti e grottesche con citazioni di film e sceneggiati dell’epoca ma anche con la musica beat di Rita Pavone, Little Tony e Gianni Morandi degli esordi senza dimenticare le iniziali ed importanti lotte dell’emancipazione femminile e della rivoluzione sessuale iniziata dall’abbigliamento con l’avvento della minigonna, pronte a delineare la nuova figura femminile come accade nella protagonista Eugenia, interpretata da Irene Tetto, fino ad abbandonare gradualmente l’etichetta formale rappresentata dalla pudica Flaminia, Roberta Andronico.

Un testo adattato per far divertire il pubblico con la capacità di premiare i valori umani sottolineando la stupida mentalità degli aristocratici e degli arricchiti.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA