Cinema

Fuocoammare di Rosi in corsa per gli Oscar

fonte: lapresse.it
fonte: lapresse.it
26 set 2016 - 15:11

PALERMO - Sarà Fuocoammare di Gianfranco Rosi il film italiano candidato alla corsa per l’Oscar come miglior film straniero

Ad assegnare l’arduo compito di tentare di portare a casa in Italia l’ambita statuetta per il miglior film in lingua non inglese è stata la commissione di selezione formata da Nicola Borrelli, direttore generale Cinema del Mibact; Tilde Corsi e Roberto Sessa, produttori; Osvaldo De Santis e Francesco Melzi d’Eril, distributori; Piera Detassis e Enrico Magrelli, giornalisti; il regista Paolo Sorrentino e Sandro Veronesi, scrittore.

La pellicola di Rosi è stata scelta dalla commissione riunita nella sede dell’Anica, tra una rosa di sette film composta, oltre che da “Fuocoammare”, da: “Gli ultimi saranno ultimi” di Massimiliano Bruno, “Indivisibili” di Edoardo De Angelis, “Perice il nero” di Stefano Mordini, “Suburra” di Stefano Sollima, “Lo chiamavano Jeed Robot” di Gabriele Mainetti e “Perfetti sconosciuti” di Paolo Genovese.

Il film di Rosi è un documentario che racconta, attraverso immagini molto forti, la vita quotidiana di Lampedusa, tra normalità e drammatici sbarchi di migranti. Fuocoammare è stato premiato con l’Orso d’Oro all’ultimo Festival di Berlino

La cerimonia di consegna degli Oscar si svolgerà a Los Angeles domenica 26 febbraio 2017.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA