Evento

Fabrizio Corona ospite nella sala Bingo di Misterbianco

fabrizio corona
8 lug 2016 - 17:55

CATANIA - La sala Bingo di Misterbianco è stata presa d’assalto nella serata di ieri. Donne di tutte le età, ma anche tanti uomini tra una partita e l’altra fremevano in attesa che Ubaldo Ferrini, voce storica delle notti anni ottanta e direttore di Radio Academy, presentasse l’atteso ospite della serata: Fabrizio Corona.

Si abbassano le luci, il volume della musica si alza e grandi applausi e urla femminili accolgono il personaggio televisivo italiano più discusso e allo stesso tempo osannato dal pubblico.
Fabrizio Corona è gentile, allegro e divertito dal grande entusiasmo dei presenti e si è concesso a tutte le domande con grande simpatia.

“Catania mi ricorda un grande amore - ha affermato Corona –  di tanti anni fa. Penso che, al giorno d’oggi, l’Italia abbia un unico simbolo: Antonio Conte. Chi non ha i mezzi ma il carattere può arrivare dove vuole, perché ‘tutto si puede’ “.

Per rimanere nel tempo – continua –  bisogna avere sostanza e profondità. Sono in questo mercato da vent’anni e nonostante tre anni e mezzo di galera sono più famoso. È necessario avere qualcosa di particolare che possa in qualche modo attirare le attenzioni del pubblico”.

Innegabile il forte impatto con il pubblico che, indipendentemente dal sesso, apprezza in lui la caparbietà e il coraggio di essere se stesso e raccontare la sua persona senza nascondere i pregi e, soprattutto, i difetti.

“A mia madre – dichiara l’imprenditore catanese – quando, sbagliando, dicevo di non voler andare all’università affermavo con convinzione che a 25 anni sarei stato milionario e sposato con una top model e così è stato, dimostrando che un semplice ragazzo nato a Catania riesce comunque a conquistare l’Italia”.

Corona ha, inoltre, smentito la sua partecipazione al Grande Fratello Vip e racconta come se stesse partecipando ad una semplice festa a casa di amici i suoi prossimi impegni televisivi e le sue speranze di ragazzo cresciuto all’ombra del vulcano.

“L’anno prossimo sarò molto presente in televisione per Mediaset e non solo. Non nego che mi piacerebbe fare un talk radio notturno dalle 3 alle 5 del mattino descrivendo la vita e le problematiche di chi vive la notte” ha concluso.

Elisa Guccione

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA