Musica

Esce “3″ il nuovo lavoro discografico di Francesco Cafiso, il jazzista di Vittoria

Foto 1_Francesco Cafiso_di Paolo Galletta_b
26 feb 2015 - 11:44

VITTORIA - Il 3 marzo uscirà in digital download e su tutte le piattaforme streaming “3”, il nuovo lavoro discografico Francesco Cafiso il famoso jazzista nato a Vittoria. 

“3″ comprende tre dischi profondamente diversi, “Contemplation”, “La banda” e “20 cent per note” ed è il primo lavoro di Cafiso costituito interamente da sue composizioni originali. 

Già a nove anni Francesco aveva mosso i primi passi facendo esperienze con musicisti di fama internazionale quali Bob Mintzer, Maria Schneider, George Gruntz, Gianni Basso e molti altri. Nel 2004 ha partecipato come ospite al Festival di Sanremo.

Nel 2005 lo Swing Journal, l’autorevole rivista giapponese di musica jazz, gli ha conferito il New Star Award, premio riservato ai talenti stranieri emergenti e, subito dopo, si è affermato nel Top Jazz, referendum della rivista italiana Musica Jazz, che lo ha riconosciuto miglior nuovo talento dell’anno. 

Ha fatto anche esperienze in altri ambiti musicali suonando con Lorenzo Jovanotti, Raphael Gualazzi, Fabio Concato e Antonella Ruggiero. 

Il 19 gennaio del 2009 ha suonato a Washington DC durante i festeggiamenti in onore del Presidente Barak Obama e del Martin Luther King Jr. day. Il 17 luglio del 2009, Umbria Jazz lo ha nominato “ambasciatore della musica jazz italiana nel mondo”

“Ho deciso di pubblicare tre dischi in contemporanea perché sono la fotografia della mia musica, del mio modo di viverla e sentirla in questo particolare momento della mia vita” spiega Francesco Cafiso.

“Contemplation è il disco più sinfonico e allo stesso tempo più intimo dei tre e rappresenta la mia spiritualità, la mia concezione intima dell’esistenza. È la contemplazione, la preghiera, l’accettazione di una vita che va oltre la morte.

La banda ritrae la mia sicilianità, in memoria del legame che unisce la mia terra al jazz. È dedicato ai luoghi e alla cultura della terra in cui sono nato e ho scelto di vivere.

20 cents per note è l’album più jazz dei tre in cui racconto le tappe fondamentali della mia vita: è la mia anima artistica, la mia indole jazzistica che non mi abbandona mai”.

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento