Danza

Domenica 20 a Catania lezione di tango

AyD-CTF2015_3
15 set 2015 - 16:24

CATANIA - Ormai il tango è molto più che una moda, una forma d’arte che fa bene alla coppia e ha tantissimi effetti positivi sul fisico e sullo spirito. Per questo motivo, di anno in anno, Caminito Tango Catania e l’Accademia Projecto Tango organizzano una lezione “primipassi” gratuita che riscuote sempre enorme successo. L’appuntamento, in vista della nuova stagione 2015/2016, è in programma domenica 20 Settembre, a partire dalle 19.00, nella cornice dell’Empire di Catania, in via Zolfatai 12 a Catania (info: www.projectotango.it / 339/5022208).

Il sensazionale incontro, dedicato ai principianti assoluti, sarà tenuto dai Maestri residenti dell’Accademia Angelo e Donatella Grasso (nella foto) che interagiranno con il pubblico presentando, nel contempo, i diversi stili che caratterizzano la danza del tango.

AyDCTF2015_2

Non mancheranno, quindi, dimostrazioni pratiche e la possibilità di provare in prima persona l’emozione dei “primipassi” di tango con le musiche più coinvolgenti della tradizione tanguera. Sarà presentato, dunque, il primo corso di avviamento al tango della stagione per principianti assoluti.

Cinque lezioni per scendere in pista“, è lo slogan che la nota Accademia di tango catanese propone ai curiosi, appassionati e aspiranti tangueros. Questo grazie al metodo originale ed esclusivo dei corsi che consente appunto di ballare e divertirsi, già con una certa tecnica, dopo le primissime lezioni. “Comunicazione, abbraccio, musicalità, costruzione coreograficadice Angelo Grassosono i quattro elementi su cui i neofiti lavoreranno per iniziare a interpretare il tango nella sua essenziale semplicità. Ma questo sarà solo il primo dei momenti formativi che l’Accademia intende offrire nella stagione 2015-2016 per cercare di mostrare a 360° i profondi cambiamenti che, in tanti anni, hanno trasformato il tango e Buenos Aires, la città in cui è nato. L’essere tanghèro è quasi una filosofia di vita che impone ai suoi adepti, valori, abitudini e modi comportamentali e che non può che rispecchiare l’essenza di una comunità che è in continuo cambiamento: così la Scuola intende seguire questo cambiamento presentando il tango e i suoi protagonisti come una ‘cultura’ che, segnando profondamente l’Argentina e il suo popolo, ne ha travalicato i confini per il messaggio universale che essa riesce a trasmettere“.

Nella nostra epocacontinua Donatella Grasso – in cui l’esistenza è impostata secondo le regole di uno stile di vita individualista, il tango si presenta come un’opportunità per rompere questa forma di solitudine proponendo di riscoprire, nella sua essenza, quello che è un uomo e quello che è una donna, in un dialogo tra i corpi, le menti e la musica”.

Subito dopo l’incontro “Primi Passi” gli intervenuti potranno continuare ad assistere ad una milonga dal tipico stile argentino quando la pista dell’Empire sarà occupata dal pubblico tanguero delle grandi occasioni per ballare sulle musiche tradizionali e contemporanee proposte dal “musicalizador” residente dell’Empire Pietro Cosimano.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento