Musica

Due date siciliane per Nek, il 22 ottobre a Palermo e il 23 a Catania

Foto Facebook fanpage
Foto Facebook fanpage
3 ott 2015 - 09:41

PALERMO - La carriera di Filippo Neviani, in arte Nek, è nata ufficialmente nel 1992 ed è uno dei pochi artisti ad aver venduto nell’arco degli anni oltre dieci milioni di dischi, record certificato dalla Federazione Industria Musica Italiana.

Quest’anno è tornato a calcare il palco dell’Ariston, dopo due anni di silenzio musicale, partecipando alla sessantacinquesima edizione del Festival di Sanremo con il suo brano “Fatti avanti amore”, dedicato alla moglie, che gli ha fatto conquistare il secondo posto tra le polemiche di chi lo voleva vincitore. 

Attualmente lo troviamo in radio con il suo nuovo brano “Io ricomincerei terzo estratto dal suo album “Prima di parlare“, pubblicato anche nella versione spagnola “Antes de que hables”. 

All’interno del disco troviamo anche la versione rivisitata del brano “Se telefonando“, cantata dalla grande Mina e scritta da Maurizio Costanzo e Ghigo De Chiara, con il quale si è esibito la quarta sera del festival sanremese vincendo il premio come “Miglior esibizione cover” grazie al suo arrangiamento pop rock. 

Questo nuovo lavoro discografico, pubblicato lo scorso marzo, si presenta sotto una veste musicale leggermente diversa dai lavori precedenti, infatti, ascoltandolo è possibile notare fin da subito la vena pop rock rimarcata dai riff di chitarra elettrica. 

Dopo il grande successo del tour in store per presentare l’album, adesso lo troviamo ancora in giro per i teatri italiani con il suo “Prima di parlare live che prevede anche due date siciliane il 22 ottobre al Teatro Golden di Palermo e il giorno successivo, 23 ottobre, al Teatro Metropolitan di Catania. 

Commenti

commenti

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento