Eventi

Dalla Sicilia alla Tunisia: i risultati raggiunti dal progetto Equimedev

cavallo
24 giu 2016 - 09:58

TRAPANI - Al via sabato 25 giugno una due giorni che accenderà i riflettori sul mondo dei cavalli, del turismo equestre e i risultati conseguiti da un ambizioso progetto di collaborazione tra Italia e Tunisia. Si potranno ammirare cavalli di rare razze, spettacoli ed esibizioni di cavalieri a cavallo. Le due giornate vedranno protagonisti gli studenti, gli addetti ai lavori, i rappresentanti di categoria e i rappresentanti istituzionali. 

Il programma prevede:
Sabato 25 giugno a Castellammare del Golfo, dalle ore 10 alle ore 13, presso l’Associazione Sportiva Dilettantistica Ranch del Golfo, il “battesimo della sella” rivolto ai ragazzi delle scuole che potranno effettuare percorsi guidati accompagnati da istruttore.
A Largo Petrolo dalle ore 17 vetrina espositiva di cavalli delle seguenti razze: purosangue
orientale e Sanfratellano, servizio di desk informativo, spettacolo di falconeria con l’esibizione di
voli in picchiata con falchi lanari attenti ai versi dell’antico richiamo arabo del falconiere.

Dalle ore 21 spettacolo equestre di alta scuola con cavalieri in costume di scena adeguati che si esibiranno in numeri a ritmo di musica con figure di dressage e circensi, volteggio acrobatico,
esercizi di lavoro in piano. Durata 45 minuti con 300 posti a sedere. 

Domenica 26 giugno a San Vito Lo Capo, dalle ore 16,30 alle ore 19,30, presso il campo dello spettacolo equestre, il Battesimo della sella rivolto ai ragazzi delle scuole che potranno effettuare percorsi guidati accompagnati da istruttore. Stand espositivo degli strumenti del cavallo nei secoli con relativo servizio di desk informativo, finalizzato a far conoscere gli strumenti (finimenti, imboccature, selle, attrezzature, utensili) per utilizzare la forza motrice offerta da cavalli largamente utilizzati in altri tempi nella tradizione rurale. 

Presso il Centro Culturale comunale, dalle ore 17 alle ore 20, il Convegno sui risultati finali
del progetto Equimedev. Progetto co-finanziato dall’Unione europea nell’ambito del programma
Enpi di cooperazione transfrontaliera Italia Tunisia 2007-2013. Interverranno esperti in turismo equestre, e i rappresentanti dei partner di progetto: italiani e tunisini nonché l’Adg.
Introduce e modera Anna Maria Santangelo, referente del progetto Libero consorzio comunale di Trapani.

Al convegno prenderanno parte i rappresentanti del partenariato italiano e tunisino ed esperti in turismo equestre. Alle ore 21 chiusura con spettacolo teatrale equestre di alta scuola con la partecipazione di ballerini volteggiatori e l’esibizione di cavalieri. Poesia, virtuosismo fisico, danza e musica si intrecciano nello spettacolo. Durata 60 minuti con 300 posti a sedere.

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA