Eventi

Continua a Catania rassegna “Welcoming Scenario Danza 15/16″

nella foto Ming Poon
14 apr 2016 - 17:55

CATANIA - Continua la programmazione della rassegna di danza contemporanea “Welcoming Scenario Danza 15/16″ organizzata da Scenario Pubblico a Catania

Gli spettacoli, che si terranno sabato 16 alle 20,45 e domenica 17 alle 19,00, sono “Verso”, del canadese Audrey Bergeron, e “The intervention of loneliness” di Ming Poon, coreografo di Singapore che da diversi anni risiede a Berlino.  

Il primo spettacolo, “Verso”, vedrà la nota ballerina di Monbtreal Audrey Bergeron accompagnata dalle ballerine Jessica Serli, Kim Henry e Merryn Kritzinger che fanno già parte della sua compagnia. 

Lo spettacolo della Bergeron rappresenta un’evoluzione del suo progetto di ricerca avviato lo scorso gennaio con la performance “Through the eye of the needle”. Fulcro nevralgico di questo studio è l’effetto rewind che ha permesso alle quattro ballerine di scoprire un distorto “controllo remoto” del loro corpo in circostanze di trasformazione, che oscilla in un universo surreale e assurdo tra eleganza e grottesco, passato e futuro.

La coreografia, infatti, è caratterizzata da questa narrativa astratta e destrutturata in un processo volto sempre alla ricerca di un diverso punto di vista. 

Per quanto riguarda lo spettacolo del ballerino Ming Poon, “The intervention of loneliness”, nasce dal progetto “Dance with me”/”Balla con me”, volto alla ricerca della vicinanza, dell’intimità e sull’empatia emanata anche attraverso il corpo. 

“Voglio usare la danza come uno strumento per connettermi ed abbracciare l’altro corpo - dichiara Ming Poon - con lo scopo di dire qualcosa a proposito della solitudine e della sconnessione in un contesto più ampio”. 

Entrambi gli spettacoli sono il frutto di un periodo di residenza negli studi di Scenario Pubblico dove si è svolto il progetto ACASA. 

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA