Evento

Catania, le musiche del ’500 e del ’600 al Castello Ursino

Ensemble Suono Antico
15 ott 2015 - 16:31

CATANIA - Serata all’insegna della musica rinascimentale e barocca domani 16 ottobre al Castello Ursino (ore 21,30).

Classica & Dintorni porta a Catania l’Ensemble “Suono Antico”, un’elegante e giovane formazione costituita dal Dipartimento di musica antica del Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo, specializzata nella ricerca di partiture semi sconosciute del ’500 e del ’600, concepite per voce e strumento.

I componenti del Suono Antico, il soprano Lia Battaglia, Gioacchino Comparetto (flauto dolce), Lorenzo Profita (clavicembalo) e Mauro greco (violoncello), suonano insieme dal 2013 riportando alla luce i tesori segreti della musica più bella di quel tempo.

Il programma in scena vedrà alcuni componimenti di Bach, Monteverdi, Corelli, Barsanti, Veracini e Telemann (del quale verrà eseguita la cantata per soprano, flauto dolce e basso continuo “Hemmet den Eifer verbannet die Rache”).

L’ensemble ha vinto nel 2013 il primo premio al X Premio Nazionale delle Arti, sezione musica con strumenti antichi e voci, e partecipato al Concorso Internazionale di Musica Antica, svoltosi a San Ginesio (MC). Nel 2014 il quartetto si è esibito al Teatro Massimo di Palermo in occasione dell’iniziativa “Il Massimo per tutti”.

Il calendario di Classica & Dintorni stilato per quest’anno terminerà con altri due concerti: venerdì 23 ottobre, alle 21, con le musice tradizionali dei paesi orientali (Anatolia, Balcani, Ungheria, Romania) e dell’Italia con Lautarèa; il 30 ottobre invece (sempre alle 21) si esibirà il trio Clavinet & Lorenco al pianoforte, clarinetto e violino, con un programma che abbraccia tutto il ’900 (Debussy, Tschaikovsky, Ramovš, Morricone, Qerimaj, Gershwin, Piazzolla).

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento