Evento

Al Castello Ursino l’appassionante storia di Maria Sofia di Borbone “L’Ultima Regina del Sud”

21442961_10210770594929033_1414286563_n
8 set 2017 - 16:10

CATANIA – Nella suggestiva corte del Castello Ursino, per il cartellone “Estate in Città” promosso dal Comune di Catania, sabato 9 settembre alle ore 21, andrà in scena “L’ultima Regina del Sud”, opera scritta da Concetto Venti e Lucio Volino, che racconta la storia di Maria Sofia di Borbone moglie di Francesco II ultimo re del Regno delle due Sicilie.

Una produzione del Teatro L’Istrione che vede un’analisi attenta e appassionata di una delle pagine meno note della nostra storia ma di valoroso spessore culturale nell’Italia risorgimentale, degna di essere diffusa e conosciuta ad ampio raggio.

La figura di Maria Sofia di Barbone, amata dal popolo napoletano, interpretata da Marina La Placa, delinea l’imponente personalità di una donna che decise fino all’ultimo dei suoi giorni di combattere contro i Savoia, che portarono nel regno tasse esose, leva obbligatoria e favori politici ed economici verso il nord.

Regina che scelse di contrastare l’usurpatore sino all’ultimo dei suoi giorni per il suo popolo e il suo regno, che durò poco più di un anno e mezzo, che la storia ha dimenticato ma vive attraverso le leggende popolari ed adesso grazie al teatro.

Sulla scena diretta dallo stesso Lucio Volino gli attori Marina La Placa, Valerio Santi, Franesco Russo e Concetto Venti.

 

Elisa Guccione

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA