Musica

Caloroso abbraccio della Sicilia al “guerriero” Marco Mengoni

MM, 1 (foto Gisella Lauria)
26 gen 2015 - 18:10

CATANIA -Credo negli esseri umani che hanno il coraggio di essere umani”. È un gioco di parole – non a caso l’album s’intitola “Parole in circolo” – ma è forse molto di più questo stralcio di uno dei brani che sabato, a Etnapolis, hanno accompagnato il primo grande evento collettivo 2015 nella “Città del tempo ritrovato”.

Di scena era Marco Mengoni, il trionfatore di X-Factor e poi ancora di Sanremo, in tour nazionale per presentare il suo nuovo album: una raccolta di brani incentrati sull’amore e sui temi più sensibili delle relazioni di coppia e dei rapporti fra le persone. Una prima selezione cui l’artista, dopo la tourneè che parte in primavera, conta di aggiungere una seconda raccolta di canzoni. Un work in progress che certamente raccoglierà stimoli ed emozioni dall’incontro ravvicinato con il pubblico che lo attende in questi mesi.

Per Mengoni, a Etnapolis, un autentico bagno di folla. Un abbraccio corale e affettuoso da parte dei suoi fans canterini, quelli che il “Guerriero” Marco – così il titolo del singolo che apre il nuovo CD – chiama il suo “Esercito”, la vociante ed entusiasta platea venuta ad abbracciarlo, farsi firmare il cd e uno scatto in compagnia del proprio beniamino da eternare sulla rete con la complicità dei social. Un pubblico eterogeneo giunto da mezza Sicilia per conoscere da vicino Marco: tanti ragazzini con i genitori, i più piccoli – con la spontaneità dei loro anni – hanno portato bigliettini e doni.

Come Gloria, 10 anni, da Modica. Per il “suo” Marco ha scelto un piccolo astuccio con cinque praline di purissimo cioccolato di Modica. “È il dolce più speciale della mia città e lo voglio regalare a lui”. Marco non nasconde la sua sorpresa: le sorride, sembra proprio emozionato dallo slancio della piccoletta. Del resto l’ha cantato proprio lui: “Credo negli esseri umani che hanno il coraggio di essere umani”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento