Teatro

Arriva l’ultimo spettacolo di Savì Manna: “Patrizzia”

patrizzia_midres
28 nov 2015 - 18:09

CATANIA – Ritorna a gran richiesta “Patrizzia – La vera storia di una sensation seeker“. Allo ZO Centro Culture Contemporanee domani sera alle 21 andrà in scena l’ultimo spettacolo scritto, diretto e interpretato da Savì Manna, prodotto dall’associazione Leggende Metropolitane.

Patrocinato dal Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università degli Studi di Catania per le tematiche storico-sociali a cui si fa riferimento, aderisce inoltre a Latitudini, rete siciliana di drammaturgia contemporanea.

Il dramma racconta la vita di Patrizzia: ha cinquanta anni e per vivere lavora in pescheria ma alle luci dell’alba, seduta su una poltrona nera nell’intimità della sua casa, dà inizio al racconto della sua storia eccezionale.

Patrizzia ammalia chi la ascolta cantando le vicende nell’unica lingua da lei conosciuta, il dialetto catanese. “U me restinu ié siggnatu. Iè nuddu mi po’ ddari abbentu, tutti sa fanu a’ lagga ri mia iè hanu centu voti raggiuni a farisilla a’ lagga ri mia. ‘A verità ié ca jù ri intra sugnu china china ri medda. Chissa ié ‘a verità

Patrizzia – La vera storia di una sensation seeker è il racconto lucido di una passione verso il proibito e della disperata ricerca di un quotidiano sopra le righe. Contro ogni retorica e conformismo.

Con Patrizzia, Savì Manna prosegue la sua ricerca attoriale e linguistica. L’attenzione ancora una volta è posta su un personaggio ai margini della società, metafora di una terra ai margini dell’Occidente. Il ricorso al dialetto non è mezzo di rappresentazione realistica e conservatrice, bensì possibilità di espressione capace di trasformare la realtà in astrazione leggendaria.

Per informazioni e prenotazioni: 347 4826940. Costo del biglietto: 10 euro

Disponibile il link per guardare il trailer dello spettacolo.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento