Intervista

Alice Paba e Nesli, un duetto nato per caso

Nesli Alice Paba
21 feb 2017 - 12:17

CATANIA - Deciso e determinato Nesli, dolce e delicata Alice Paba. Trentasei anni lui e venti lei, entrambi in total black. Diversi nello stile e per questo complementari. Incontriamo i due cantanti reduci da Sanremo 2017 nel backstage di Meraviglioso subito dopo l’abbraccio catanese alla Feltrinelli per la prima tappa dell’instore tour siciliano. 

Sul palco dell’Ariston avete duettato con “Do retta a te”. Ci raccontate com’è nato questa coppia inedita?

In modo molto semplice - spiega Nesli (Francesco Tarducci è il nome del cantante marchigiano) - entrambi abbiamo lo stesso produttore e quando ho sentito per la prima volta Alice durante la registrazione del suo album sono rimasto colpito dalla sua voce. Non sono un tipo da duetti ma sin da subito si è creata una bella sintonia e abbiamo deciso di imbarcarci in questo progetto presentando la canzone a Carlo Conti e siamo arrivati a Sanremo”.

Continuerete a cantare insieme o la vostra collaborazione finisce qui?

Le nostre strade - racconta Alice Paba- stanno per dividersi. Ognuno intraprenderà il suo percorso. Ci siamo trovati molto bene insieme, è stata una bella esperienza”.

Il palco dell’Ariston è meta ambita da molti. Rifareste di nuovo Sanremo?

“Sicuramente si- incalza Nesli- inutile negare che è sempre una bella botta di vita. Nella settimana del festival non si capisce molto, le idee si fanno più chiare quando tutto è finito. Questa volta rispetto alla precedente partecipazione ho affrontato tutto con più maturità, in fin dei conti sono trascorsi già due anni”.

Quali sono i vostri punti in comune?

Siamo entrambi artisti- continua Nesli- (ride) abbiamo la capacità di trasferire su carta le nostre emozioni e donarle agli altri

Alice in una nostra precedente intervista subito dopo la vittoria di “The Voice” ha esclamato entusiasta che il suo sogno nel cassetto sarebbe stato partecipare al Festival di Sanremo. In pochi mesi questo sogno è stato realizzato. Qual è, se c’è, il prossimo desiderio?

(ride) “In questo momento non saprei. Sono già molto felice. Appena lo saprò vi avvertirò”.

Nesli cosa desidereresti ottenere in un prossimo futuro?

“Speriamo che questa risposta ottenga lo stesso risultato ottenuto da Alice. Mi piacerebbe fare l’attore, non ho preferenze di genere ma vorrei recitare”.

Elisa Guccione

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA