Progetto

Young 7, il G7 delle scuole a Catania: la Ministra dell’Istruzione apre i lavori

FEDELI
24 mag 2017 - 08:34

CATANIA – Fino a giovedì si svolgerà a Catania lo YOUNG7, il G7 delle scuole.

ll progetto, fortemente voluto dal MIUR in occasione della Presidenza Italiana del G7 di quest’anno, coinvolge studentesse e studenti provenienti da tutta Italia.

Una sfida entusiasmante, un momento di confronto e di crescita, per comprendere come le giovani generazioni possano, con il loro sguardo, contribuire alla discussione e alla risoluzione dei temi caldi dell’agenda politica internazionale.

Alla cerimonia di apertura dei lavori hanno partecipato il Sindaco della Città Metropolitana di Catania Enzo Bianco e la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli.

“Andate fino in fondo. Questa esperienza che state vivendo è istruzione, educazione, è scuola oltre la scuola. Decidere per se stessi, per gli altri, per il mondo è un esercizio importante di responsabilità e di acquisizione di competenze che state facendo in questi giorni”, ha detto Fedeli.

Un minuto di silenzio è stato dedicato alle giovani vittime dell’attentato di Manchester e al ricordo di Giovanni Falcone. La cerimonia inaugurale si è conclusa con la suggestiva esecuzione dell’opera “Casta diva” del celeberrimo musicista catanese Vincenzo Bellini eseguito dal conservatorio della città etnea.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA