Università

Al via “Conoscere il mondo arabo – islamico”, nuovo laboratorio

DSC_0016
30 set 2015 - 16:51

CATANIA – L’Università di Catania apre le porte al Vicino Oriente.

L’11 novembre, infatti, partirà “Conoscere il mondo arabo – islamico“, il nuovo laboratorio didattico presentato questa mattina al rettorato dell’ateneo catanese.

La conoscenza prima di tutto. Che vada oltre gli stereotipi, le rappresentazioni distorte o superficiali, l’interessata disinformazione su un universo tanto complesso e controverso quanto vicino: il mondo arabo islamico”.

Sono queste le parole del professore di archeologia e storia dell’arte del Vicino Oriente, Nicola Laneri, nonchè coordinatore dei sei incontri previsti, che fino al 6 marzo del prossimo anno riuniranno gli studenti nell’auditorium “Giancarlo De Carlo” del Monastero dei Benedettini.

DSC_0009

Riflettori puntati, quindi, sulla Libia, la Tunisia, l’Egitto e la Siria per conoscere la loro storia antica e recente, la cultura, le tradizioni oltre che la situazione geopolitica. 

“Non saranno dissertazioni in stile strettamente accademico - dichiara il prof. Lanerinel corso degli incontri verranno forniti agli studenti interessanti strumenti di lettura e interpretazione della realtà quotidiana”.

È per tale ragione che gli incontri sono aperti non soltanto a tutti gli studenti, ma anche ai normali cittadini vogliosi di conoscere quei territori che per troppo tempo sono stati considerati “esotici”, quando si tratta di realtà dirimpettaie alla nostra.

Per iscriversi e frequentare il laboratorio è sufficiente inviare una mail di richiesta all’indirizzo [email protected], indicando il nominativo e i propri riferimenti.

Commenti

commenti

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento