L'iniziativa

Tornei sportivi del Mediterraneo-Antirazzista: alunni palermitani partecipano a IN.C.L.A.S.S.E

scuolaaaa
14 giu 2015 - 10:58

PALERMO – Le alunne e di alunni degli istituti palermitani Cascino, Duca degli Abruzzi e Federico II-Politeama, coinvolti attraverso il progetto IN.C.L.A.S.S.E.-Intervento contro l’abbandono scolastico e per lo sviluppo educativo, finanziato dalla Fondazione con il Sud, hanno preso parte ieri ai tornei sportivi del Mediterraneo Antirazzista.

Le ragazze e i ragazzi hanno partecipato ai tornei di calcio e rugby che si sono tenuti presso il Velodromo Paolo Borsellino di Palermo, organizzati nell’ambito della manifestazione di sport, cultura e solidarietà, giunta all’ottava edizione, che promuove “lo sport come strumento per abbattere frontiere e costruire diritti coinvolgendo quartieri e comunità di immigrati che vivono all’interno delle città, dalle periferie al centro”.

Il progetto IN.C.L.A.S.S.E., realizzato con il sostegno della Fondazione con il Sud, ha inserito all’interno delle proprie attività anche la partecipazione al Mediterraneo Antirazzista e ha contribuito alla realizzazione della manifestazione.

“Proprio grazie ad alcune delle attività svolte nell’ambito di IN.C.L.A.S.S.E. – spiegano i responsabili del progetto – gli studenti e le studentesse che hanno partecipato ai percorsi proposti da Libera e dalle altre organizzazioni del terzo settore, coinvolte nell’intervento contro l’abbandono scolastico, hanno avuto modo di scoprire quanto importante sia ridare dignità allo sport e ai tantissimi soggetti che lo praticano in maniera gratuita. Riscoprire il ruolo educativo e aggregativo dello sport, infatti, significa produrre un concreto contrasto a tutti i tipi di discriminazione presenti nella nostra società”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento