Commissione europea

Timmermans a Siracusa per il tema migrazione

Frans
30 ago 2016 - 17:05

SIRACUSA - Giovedì 1 settembre l’appuntamento è al Teatro Greco di Siracusa per parlare di Europa, migrazione e rifugiati.

La città aretusea avrà l’onore di ospitare il primo vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermans, in occasione di un “dialogo con i cittadini”.

Un dibattito incentrato su una delle sfide più complicate e drammatiche attuali del Vecchio Continente e dell’Unione, quella del fenomeno migratorio.

L’iniziativa fa parte di un ciclo di incontri voluto dal presidente della Commissione Jean-Claude Juncker per “promuovere il dialogo con i cittadini europei, illustrare e chiarire il programma comune, essere aperti a nuove idee e collaborare con tutti gli interlocutori”.

Timmermans, olandese, è un convinto sostenitore della cooperazione tra gli Stati membri in materia di immigrazione. Gli è stato conferito l’incarico di commissario europeo per la migliore legislazione, le relazioni interistituzionali, lo stato di diritto e la carta dei diritti fondamentali.

L’incontro sarà moderato da Beppe Severgnini, giornalista, scrittore ed editorialista del Corriere della Sera ed è destinato a docenti, studenti, tutti i cittadini e coloro che, per ragioni di lavoro, volontariato o a qualsiasi altro titolo, gravitano attorno ai servizi dell’immigrazione e della protezione internazionale delle persone e avvertono le criticità legate alla gestione di questo fenomeno.

Per agevolare la partecipazione, che si prevede già vastissima, saranno disponibili dei pullman gratuiti Catania-Siracusa, ma occorre prima registrarsi compilando la scheda di iscrizione sul portale dell’Università di Catania.

Clelia Mulà



© RIPRODUZIONE RISERVATA