Esperienze

Sei uno studente fuori sede se…

bottiglie
18 mar 2015 - 11:30

Sono ormai tantissimi i giovani che studiano fuori sede, alcuni a pochi chilometri da casa, altri invece si trovano dalla parte opposta dello “stivale” o all’estero addirittura.

Abbiamo deciso di riunire 20 tra i luoghi comuni che caratterizzano il “fuori sede”.

Scrivete a [email protected] se ve ne vengono in mente altri!

Sei uno studente fuorisede se…

1. Il rito del caffè mattutino (ma anche pomeridiano e serale) è sacro!

2. I tuoi coinquilini ti danno il nervoso ma quando non ci sono non sai come farai a stare senza di loro

3. Non esiste proprietà privata in casa

4. I turni di pulizia della casa sono causa di aspri litigi e ti causeranno un’ulcera prima o poi 

minaccia

5. Hai una mensola adibita ai trofei conquistati durante i festini (le bottiglie)

6. Quando chiamano i tuoi genitori tutti fanno silenzio assoluto e tu o stai “studiando” o dormivi, anche se sono solo le 9,30 di sera

7. Dimentichi sempre qualcosa di fondamentale a casa e chiedi ai tuoi genitori di spedirtela o farla arrivare in qualche modo

8. Quando tua mamma viene a trovarti la prima cosa che le chiedi è: “Cosa mi hai portato?”

9. Quando devi dare un esame a casa tua vengono organizzati i festini più caotici e passa più gente da lì che al mercato del pesce

10. Sogni costantemente arancini, cannoli e le lasagne della nonna

11. La nonna ti chiama almeno una volta la settimana per farti la fatidica domanda: “Hai mangiato?”

12. Gli scherzi al coinquilino più nevrotico sono un must

scherzo

13. Quando un coinquilino si fidanza non lo vedi più in casa, ma lo senti!

14. Prendi l’accento e il modo di parlare di colleghi e coinquilini e quando torni a casa nessuno capisce quello che dici (“Che vuoi dire con «Ammazzabalotte» scusa?”)

15. La spesa si fa in gruppo e con una valigia al posto delle buste

16. Hai almeno un peluche nascosto da qualche parte

17. Spesso ti improvvisi chef e la cucina rischia di prendere fuoco

18. Hai rotto almeno qualcosa e non sai come nasconderlo al padrone di casa

19. Su Facebook pagine come “Il coinquilino di m***a” o “Il terrone fuorisede” sono sempre tra i preferiti

20. Ti riconosci in moltissimi punti di questa lista e condividerai l’articolo taggando coinquilini e amici fuorisede come te

muro rotto

Foto: Pagina Facebook “Il coinquilino di m***a”

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento