Campus

Salone dello studente alle Ciminiere, Bianco: “Investiamo sui giovani”

Salone dello studente Catania
15 dic 2015 - 19:05

CATANIA - Oltre 13 mila studenti hanno affollato oggi gli spazi del centro fieristico Le Ciminiere nella prima giornata di Campus Orienta! Il Salone dello studente, la manifestazione organizzata da Class Editori dedicata all’orientamento, che fino a giovedì 17 dicembre accoglierà i ragazzi degli istituti superiori di tutta la Sicilia chiamati a decidere sul proprio futuro.

La manifestazione si è aperta con la conferenza “Nel cantiere del futuro: il valore di una giusta scelta” che ha visto la partecipazione di Enzo Bianco, sindaco di Catania, Nunzio Crimi, presidente centro orientamento dell’Università di Catania, Emilio Grasso, dirigente ufficio scolastico regionale per la Sicilia per l’ambito territoriale di Catania, Alida Lo Coco (Università degli Studi di Palermo), Dario Caroniti (Università di Messina) e Domenico Ioppolo, COO Campus Editori.

«Il futuro di una comunità – spiega il sindaco Biancodipende da quanto investe nei giovani. Non dobbiamo essere solo conservatori ma dobbiamo convertire la nostra ricchezza e indirizzarla verso i ragazzi per guidarli nella scelta del percorso migliore»

Soddisfatto il COO Campus Editori Ioppolo«Qui in Sicilia siamo partiti tardi ma ora siamo giunti con orgoglio alla terza edizione del Salone di Catania, che negli anni si è rivelato uno dei principali Saloni d’Italia in termini d’affluenza. Grazie al sostegno dell’Università e del Comune la manifestazione ha ottenuto ottimi risultati».

Conferenza Salone dello studente Catania

Successo anche per il dibattito che ha visto il coinvolgimento di circa 100 docenti al Teacher’s Corner, sull’alternanza scuola-lavoro a cura del Ministero dell’Istruzione, con la partecipazione di Camera di commercio e Confindustria.

Il Salone dello Studente proseguirà domani con diversi appuntamenti dedicati alla formazione e all’orientamento professionale, un convegno sull’eccellenza degli istituti tecnici superiori (ore 10,30) e un approfondimento sull’innovazione e sulla Buona scuola 2.0 (ore 11).

L’ingresso al Salone è gratuito ma è necessario accreditarsi sul sito www.salonedellostudente.it

 

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA