Iniziative

Progetto da sballo: la scuola contro alcol, droga e dipendenze

progetto sballo palermo scuola
5 giu 2015 - 12:42

PALERMO - Ha avuto luogo stamattina nei locali della quarta circoscrizione dell’istituto Principessa Elena, l’ultimo appuntamento (almeno per quest’anno) con “Progetto da sballo“, iniziativa volta a sensibilizzare i giovani alunni sui problemi intimamente connessi all’uso di alcool e droga, alla pratica del gioco d’azzardo e persino sulle insidie nascoste dietro le accattivanti pagine dei social network.

Il progetto, fortemente voluto dal plesso scolastico di riferimento, dal consigliere Giuseppe Di Vincenti e dalla Commissione Cultura, ha coinvolto anche altri istituti dell’hinterland: la scuola Vittorio Emanuele III e la Pestalozzi/Cavour.

Agli incontri hanno preso parte anche alcuni agenti della Polizia Municipale che non hanno mancato di ringraziare i presidi e i professori dei diversi plessi scolastici per aver dato loro la possibilità di mettere in guardia i nostri giovani dai pericoli che la società contemporanea nasconde ormai in ogni dove.

I ragazzi, una volta conclusasi la riunione odierna, hanno avuto modo di presentare alcuni lavori personali, slide e diapositive raccolte in un power point, attraverso i quali hanno ulteriormente potuto affrontare i temi trattati. Il “Progetto Sballo” ha coinvolto un totale di 90 alunni, ai quali sono stati consegnati nella giornata di oggi anche degli attestati.

Non resta che augurarsi che l’anno prossimo l’iniziativa venga riproposta nelle stesse scuole e, perché no, anche in altri plessi didattici. Il “Progetto Sballo” se adeguatamente diffuso tra i più giovani, potrebbe infatti prevenire molti incresciosi episodi di violenza che, con nostro grande rammarico, ci troviamo ogni giorno costretti a riportare sulle pagine di cronaca dei giornali.

Commenti

commenti

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento