Appuntamenti

Previsti per domani due importanti incontri promossi dall’Università di Catania

Università di Catania
23 gen 2017 - 12:00

CATANIA - Domani pomeriggio, 24 gennaiol’Università di Catania promuove due importanti incontri.

Il primo si terrà alle 15,30 nell’aula magna del Polo Bioscientifico di via Santa Sofia, 100, dove i tre candidati alla carica di rettore dell’Università di Catania per il sessennio 2017 – 2023, ovvero i professori Francesco Basile, Filippo Drago ed Enrico Foti, incontreranno il personale docente dei dipartimenti di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente, Ingegneria civile e Architettura, Ingegneria elettrica, elettronica e informatica, Fisica e Astronomia, Matematica e Informatica, Scienze biologiche, geologiche e ambientali e della Struttura didattica speciale di Architettura (Siracusa).

Il dibattito, moderato dal decano dei professori ordinari, Salvatore Brullo, sarà trasmesso in diretta sulle frequenze dell’emittente ufficiale d’Ateneo, Radio Zammù, fm 101.00 mhz, e in streaming sul sito internet www.radiozammu.it, o ancora tramite la nuova App gratuita della radio d’Ateneo (per Android, disponibile su Google Play, e per Apple, su iTunes).

Il prossimo e ultimo incontro con i candidati si terrà giovedì 26 gennaio sempre nella stessa aula magna del Polo Bioscientifico, con inizio alle 15,30,  per il personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo.

Inoltre, per agevolare la partecipazione agli incontri, i docenti, il personale tecnico-amministrativo e gli studenti potranno usufruire gratuitamente, in tali occasioni, del parcheggio di via Zenone alle spalle del PalaArcidiacono del Cus.

Invece, il secondo appuntamento dal titolo “Mafie in movimento – Dinamiche e meccanismi dei processi di espansione della criminalità organizzata” avrà luogo a partire dalle 15, nell’aula magna del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania, Palazzo Pedagaggi, via Vittorio Emanuele, 49.

Tra gli autorevoli ospiti si avranno: il procuratore aggiunto della Repubblica di Milano, Ilda Boccassini, i docenti Alberto Alessandri, professore di diritto penale all’Università Bocconi di Milano e responsabile della ricerca “L’espansione della criminalità organizzata nell’attività delle imprese del Nord”, ed Ernesto Savona, professore di criminologia all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e direttore del centro di ricerca “Transcrime”.

L’incontro, coordinato dalle professoresse Anna Maria Maugeri e Francesca Longo, fa parte della terza edizione del Modulo Jean Monnet, “Nuove competenze per nuove sfide: politiche nazionali ed europee per la lotta alla criminalità organizzata”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento