Università

Il prefetto Romano eletto nel Cda dell’ateneo di Catania

1 ott 2014 - 10:44

CATANIA – Il prefetto Giuseppe Romano, attuale commissario straordinario della Provincia regionale di Catania, è il nuovo componente del Consiglio di amministrazione dell’Università di Catania per lo scorcio del quadriennio 2012-16.

Romano, nato a Scicli nel 1940, è stato eletto all’unanimità nella votazione del senato accademico, che si è svolta a scrutinio segreto, su indicazione del rettore Giacomo Pignataro, così come prevede lo Statuto per quanto riguarda la designazione dei tre componenti esterni all’ateneo.

Giuseppe Romano

Giuseppe Romano

Il dottore Romano, già prefetto a Siracusa, Catania, Salerno, Napoli, Roma e Genova e vice presidente dell’Ospedale Galliera di Genova, subentra al dottor Angelo Sinesio, dimessosi la scorsa estate.

Particolare soddisfazione esprime il rettore Pignataro: “Il bando per la manifestazione d’interesse a ricoprire l’incarico di membro del nostro Cda, emanato ad agosto – spiega il rettore – ha riscosso un notevole interesse. Sono giunte infatti 14 proposte di candidatura, tutte di alto profilo, così come era richiesto. Dopo un approfondita disamina dei curricula presentati, ho ritenuto di dover sottoporre al voto di gradimento vincolante del Senato accademico il nome del dott. Romano, in considerazione del suo prestigioso profilo istituzionale, nonché delle competenze e dell’esperienza maturata in ambito istituzionale e gestionale”.

“Sono certo – conclude il prof. Pignataro – che il prefetto Romano saprà offrire un contributo importante all’azione di rinnovamento e di sviluppo del nostro Ateneo”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento