Cerimonia

Palermo, chiusi corsi di educazione stradale

pa 1
6 giu 2015 - 17:43

PALERMO -La scuola è il luogo privilegiato in cui promuovere la cultura della vita, il rispetto delle regole, di se stessi e soprattutto degli altri. Questo messaggio passa anche attraverso l’educazione stradale, l’impegno, l’esempio e l’importante contributo dato dalla Polizia Municipale nel creare i cittadini di domani e nello stimolare questi ragazzi ad essere agenti di cambiamento e guida per gli adulti”. Lo hanno dichiarato il sindaco di Palermo e presidente della fondazione Teatro Massimo, Leoluca Orlando, e l’assessore alla Scuola, Barbara Evola, in occasione della manifestazione di chiusura dei corsi di educazione stradale, tenuti dall’Ufficio Scuola della Polizia Municipale di Palermo, negli istituti cittadini, nel corso dell’anno scolastico 2014/2015.

pa 2

La cerimonia si è svolta, questa mattina, al Teatro Massimo, alla presenza del comandante della polizia municipale, Vincenzo Messina, delle autorità civili e militari, dei dirigenti e degli insegnanti degli istituti scolastici, dei ragazzi, delle associazioni di familiari delle vittime della strada, tra cui la fondazione “Cesare Sassi” e dei rappresentanti dell’Inail.

pa 3

 

Lo scopo di questi corsi,ha continuato il sindacoper i quali esprimiamo apprezzamento alla Polizia Municipale, è quello di responsabilizzare i minori, far acquisire loro coscienza sociale e civile e fare in modo che imparino a rapportarsi alle istituzioni e agli altri senza pregiudizi, ma con rispetto e civiltà. E il successo che quest’iniziativa ha riscosso, arrivando quest’anno alla cinquantesima edizione, – ha concluso – conferma che stiamo percorrendo la strada giusta“.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento