Centrale termica

Palermo: Amg, riscaldamenti riaccesi in alcune scuole

scuola libri risparmio
26 gen 2016 - 11:10

PALERMO - Quattro cantieri aperti per la realizzazione di interventi straordinari sugli impianti di riscaldamento di altrettante scuole, un altro cantiere che verrà aperto entro le prime settimane di febbraio, un grosso intervento appena concluso con la riattivazione della centrale termica e altri lavori di minore entità in corso.

Procedono a pieno ritmo le attività del programma che Amg Energia spa sta portando avanti, in numerosi edifici scolastici comunali di Palermo, su disposizione del Comune per il rifacimento di impianti di riscaldamento, oltre che per la realizzazione di vari interventi di riparazione.

Una conferma, si legge in una nota, della piena sinergia tra l’Amministrazione comunale e la società che si occupa di energia, metano e illuminazione, con l’obiettivo di offrire un servizio efficace e puntuale.

Amg ha appena concluso alcuni interventi urgenti di riparazione di guasti. Lavori terminati presso la scuola Scelsa di via Villagrazia, dove l’impianto di riscaldamento era stato temporaneamente fermato per un guasto: arrivato il pezzo di ricambio, i tecnici di Amg oggi hanno potuto riavviare il riscaldamento.

Interventi conclusi e riscaldamenti di nuovo in funzione nella scuola Caponnetto via del Limone, nella quale è stato sostituito il bruciatore e riattivata la caldaia, e nell’asilo Libellula di via Testa, dove l’impianto termico è stato riacceso dopo la revisione dei circolatori. Riparazione in corso sull’impianto termico della scuola Turrisi Colonna dove la riattivazione è prevista entro la fine della settimana.

Ecco, invece, i cantieri relativi ai lavori di rifacimento degli impianti termici di alcune scuole o per la loro ampia revisione. Concluso l’intervento presso scuola Pertini di via Cavallotti: è stato completato il rifacimento dell’impianto elettrico della centrale termica, che era stato devastato dai vandali, provocando il fermo del riscaldamento.

L’impianto è stato riacceso. In fase avanzata i lavori presso la scuola Cruillas di via Mendelssohn, nella quale continui atti di vandalismo hanno provocato il fermo del riscaldamento: e’ in corso revisione dei canali di aerazione e si prevede di riattivare buona parte dell’impianto entro la prima decade di febbraio.

Procedono, inoltre, a ritmo sostenuto gli interventi nella scuola Buttitta di via Cimabue, dove si sta provvedendo alla sostituzione di tutte le dorsali del riscaldamento (il completamento dei lavori e’ previsto entro la prima decade del mese di febbraio) e nella scuola Mantegna di via Pietro Micca, dove e’ in corso la realizzazione del nuovo impianto di riscaldamento: i lavori sono in fase molto avanzata e dovrebbero essere definiti entro il mese di febbraio.

Cantiere aperto anche nella scuola Salgari via Paratore, nella quale il riscaldamento era stato disattivato perche’ fatiscente: e’ stato avviato il rifacimento dell’impianto che si prevede di riattivare entro la fine della stagione invernale. Entro le prime due settimane di febbraio, infine, un nuovo cantiere verra’ aperto nella scuola Mattarella di via Bonagia che lavorera’ al rifacimento dell’intero impianto di riscaldamento.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento