Ateneo

Niente sportelli universitari a Siracusa: protestano gli studenti

Università Studenti
6 ago 2014 - 20:43

SIRACUSA - Trovare una soluzione per non abbandonare gli studenti. Questa la richiesta di Marco Zappulla, Presidente della Consulta Regionale di Siracusa, e del Consigliere comunale Tony Bonafede, in seguito alla chiusura delle segreterie studentesche universitarie.

Il loro intervento nasce in seguito alla chiusura dello sportello universitario di Sicura, avvenuta nel 2012, ed alla necessità di avere una sede fisica in cui poter chiedere chiarimenti o consigli per quanto riguarda le attività universitarie, come l’iscrizione o la possibilità di presentare delle pratiche.

Questa la spiegazione dei due rappresentanti: “Ci preoccupiamo che le cose possano peggiorare fino a quando si giungerà alla totale assenza di segreterie amministrative di raccordo operativo con l’ateneo catanese. Molti giovani hanno bisogno del conforto degli impiegati amministrativi nel presentare una pratica o prima di un’iscrizione onerosa col pericolo di errori”.

“Inoltre, – hanno aggiunto – non tutti hanno le stesse possibilità economiche. Per questo chiediamo di mantenere in vita una segreteria universitaria a Siracusa e di aumentare l’offerta agli studenti con tanto di sportello Cus ed Ersu“.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati