Novità

Inaugurata scuola primaria: “Per Città Giardino è un giorno da ricordare”

scuola-inaugurata-a-citta-giardino
26 nov 2016 - 19:28

MELILLI - Inaugurata la scuola primaria di via Pirandello, che, sorta accanto alla scuola materna, grazie ai suoi servizi all’avanguardia, creerà uno spazio di crescita in grado di soddisfare le necessità delle nuove generazioni.

È ancora una scuola senza nome, ma poco importa, perché presto lo avrà.

Ciò che conta è il forte valore simbolico che questo edificio reca in sé e che grandi e piccoli hanno colto in tutta la sua essenza. Occhi lucidi e sfolgoranti di gioia, smaglianti sorrisi carichi di speranza, hanno accompagnato un gesto simbolico che ha decretato un inizio atteso ormai da troppi anni.

È un giorno da ricordare – ha esclamato l’assessore ai lavori pubblici, Nuccio Gigliut -. La comunità di Città Giardino si sta incrementando sempre di più, i bambini diventano ancor più numerosi ed è giusto che abbiano i loro spazi in un edificio moderno, accogliente e costruito con criteri antisismici. Hanno stretto i denti ma da lunedì faranno lezione in questa scuola. Ci dispiace che ci siano voluti 7 lunghi anni, ma il patto di stabilità aveva bloccato i lavori. Non è stata responsabilità né di questa né della precedente amministrazione se i lavori furono interrotti. Purtroppo la burocrazia in Italia allunga sempre inevitabilmente i tempi. Ora ce l’abbiamo fatta ed è bello notare la gioia sui volti dei bambini, che non vedevano l’ora, come noi, che arrivasse questo giorno”.

Da lunedì mattina, pertanto, la campanella suonerà anche per la nuova scuola primaria. I bambini si affretteranno ad occupare impeccabili banchi senza storia, dentro cinque spaziose aule che attendono di essere riscaldate del calore e della gioia dei suoi piccoli ospiti.

Dalla prossima settimana - ha affermato il primo cittadino, Giuseppe Cannatai bambini faranno lezione qui, abbandonando l’edificio in cui erano ospitati prima. Il prossimo obiettivo sarà di completare in breve tempo la parte esterna in modo tale da rendere fruibile l’intera area agli alunni e al personale docente. Ringrazio il direttore dei lavori, il responsabile unico del procedimento, le imprese che hanno lavorato alla realizzazione dell’opera“.

All’inaugurazione ha preso parte anche padre Salvo Spadaro, parroco della chiesa locale, che con una sentita preghiera ha benedetto il nuovo edificio, prima che il sindaco procedesse con il simbolico taglio del nastro.

Presenti anche gli assessori Daniela Ternullo, Sebastiano Caminito e Vincenzo Coco, i consiglieri comunali di Città Giardino, Tommaso Cannella e Luca Scibilia, la delegata amministrativa Patrizia Iagatta, la dirigente scolastica, Stefania Gallo e l’intero corpo docente.

Daniela Torrisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA