Kore

Giornata mondiale dell’acqua: centinaia di alunni alla manifestazione

Enna G M Acqua 2016 celebrazione
18 mar 2016 - 17:24

ENNA - Giornata ricca di emozioni per i 300 alunni che hanno partecipato alla “Giornata Mondiale dell’Acqua” alla Galleria Civica di Enna, manifestazione organizzata dall’università “Kore.

Questa ricorrenza, celebrata ogni 22 marzo, è stata istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 quando a Rio de Janeiro, alla Conferenza su Ambiente e Sviluppo, i governi di diversi Stati approvarono la “Dichiarazione di Rio” e “Agenda 21″, riferimenti fondamentali per le politiche e le iniziative volte alla sostenibilità dello sviluppo nel XXI secolo.Da allora rappresenta un’occasione di riflessione e di discussione sui problemi mondiali relativi alle risorse idriche, con un occhio di riguardo all’accesso di acqua dolce e alla sostenibilità degli habitat acquatici.

Quest’anno il tema centrale è “Acqua e Lavoro” per richiamare l’attenzione, per esempio, sul fatto che 1,5 miliardi di persone lavorano nei settori legati all’acqua, ma che qualsiasi lavoro dipende dall’acqua e da chi assicura la sua distribuzione in sicurezza.

Purtroppo milioni di persone che lavorano con l’acqua spesso non sono riconosciuti o adeguatamente protetti da diritti fondamentali del lavoro. Mentre sufficienti quantità e qualità dell’acqua possono cambiare i mezzi di sussistenza dei lavoratori e quindi la loro vita e, così, trasformare le società e le economie. Per questo abbiamo bisogno di più talenti per contribuire a migliorare il nostro futuro nel pieno rispetto della risorsa idrica” dichiara Rosa Termine, biologa della Kore.

Durante l’occasione è stato presentato il progetto di educazione ambientale “Acqua risorsa da rispettare e tutelare. L’esempio del lago di Pergusa”, che la Kore conduce da anni ormai presso la scuola primaria e secondaria di primo grado degli Istituti Comprensivi “F. P. Neglia”, “E. De Amicis” e “Santa Chiara”, diretti rispettivamente da Silvia Messina, Filippo Gervasi e M. Filippa Amaradio. Il percorso di tale progetto annuale si è svolto tra lezioni ed esperimenti in aula e visite guidate all’impianto comunale di depurazione e nella riserva naturale del Lago di Pergusa.

I veri protagonisti della manifestazione, però, sono stati gli studenti che, guidati dalle loro insegnanti, con i loro disegni, le loro riflessioni, poesie, canzoni, hanno sottolineato ai presenti l’importanza della Risorsa Acqua e la necessità del suo rispetto, non solo non inquinandola, ma risparmiandola anche con gesti quotidiani.

Claudio Gambino, docente di geopolitica alla Kore, ha dichiarato: “Le nuove generazioni sono il frutto di una corretta politica di istruzione rivolta verso l’educazione al territorio e per il territorio. Si consolida quindi in me l’idea che questi bambini abbiano già acquisito grande consapevolezza su quanto sia importante rispettare e proteggere l’ambiente che li circonda”. 

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA