Università

Elezioni Rettore: incontro tra i candidati e gli studenti

WhatsApp Image 2017-01-16 at 18.03.23
16 gen 2017 - 18:53

CATANIA - L’1 febbraio si terranno le elezioni per il nuovo rettore dell’Università degli Studi di Catania; il decano dei professori ordinari dell’Università di Catania, prof. Salvatore Brullo, ha stabilito che i tre candidati si confronteranno e si presenteranno alla comunità universitaria catanese.

La guida dell’UNICT è contesa tra i prof. Francesco Basile (ordinario di Chirurgia generale), Filippo Drago (ordinario di Farmacologia) ed Enrico Foti (ordinario di ldraulica).

Proprio su richiesta dei canditati, il decano prof. Brullo, ha convocato per questo pomeriggio, nell’aula magna del Palazzo centrale dell’Università (piazza Università 2) un incontro con i rappresentanti degli studenti aventi diritto di elettorato attivo nell’elezione del rettore. Lo stesso decano è stato mediatore tra gli studenti e i candidati, durante l’incontro.

I candidati, infatti, in questo incontro con i rappresentanti degli studenti, hanno presentato la loro posizione in merito alle questioni dell’ateneo: un problema, noto a tutti, è quello della tassazione, ovvero i contributi che gli studenti versano per proseguire gli studi; altra questione, ribadita durante l’incontro, è la riorganizzazione della didattica dell’ateneo.

Riguardante sempre i disagi degli studenti è stato trattato il problema della vita nell’ateneo degli studenti e il problema anche degli alloggi e dei fuori sede. Non solo, anche il problema dei fuori corso, evitandolo con l’aumento delle date degli esami.

Sempre i candidati hanno posto il problema della perdita degli studenti dell’ateneo catanese e di trovare un modo per evitare questo fenomeno. Si promette anche di rendere più confortevoli ed efficienti le aule e i servizi.

I rappresentanti degli studenti, a questo punto, hanno posto delle domande ai candidati: ad esempio, hanno chiesto quale sarà il destino delle sedi di Ragusa e di Siracusa e quali progetti ci sono; domande anche sulla questione Erasmus. Una questione ribadita dagli studenti è stata l’avvicinamento dell’ateneo al mondo del lavoro (con stage e progetti all’interno dell’Università).

Intanto, sono stati fissati altri quattro incontri - per il 20, 23, 24 e 26 gennaio – che si svolgeranno tutti nell’aula magna del Polo Bioscientifico di via Santa Sofia 100 a partire dalle 15,30

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento