Scuola

Docenti del Liceo Galileo contro il Ddl 2994

scuola
30 apr 2015 - 12:34

CATANIA – Anche i docenti del liceo scientifico Galileo Galilei protestano contro il Ddl 2994, relativo alla riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione. 

Il corpo docenti si è riunito oggi in assemblea per valutare, articolo per articolo, il decreto che secondo loro apporterebbe dei gravi danni durante il percorso lavorativo. 

La discussione dell’incontro si è concentrata sui punti che darebbero maggiori preoccupazioni come l’istituzione di un organico dell’autonomia, determinato su scala regionale e con decadenza triennale.

Uno dei punti che ha raccolto un parere negativo, quasi del tutto unanime, è quello che prevede un rafforzamento di potere per il dirigente scolastico, facendolo diventare una sorta di amministratore delegato che gestirà le risorse finanziarie ed umane, cioè assunzioni con annessi licenziamenti. Ulteriore dissenso è stato creato dall‘articolo 21 che delega il Governo a predisporre uno o più decreti legislativi riguardanti molti aspetti della vita scolastica, inclusa quella della classe dirigente.

L’incontro del personale docente del liceo Galileo Galilei si è concluso con una protesta per il mancato rinnovo del contratto per il personale ATA e con la compilazione di un documento che annuncia la loro partecipazione allo sciopero su scala nazionale previsto per il 5 maggio.  

Francesca Guglielmino

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento