Alternanza Scuola-Lavoro

Dai banchi di scuola all’esperienza in Pediatria, successo per i ragazzi del Liceo Spedalieri

Ragazzi Spedalieri
13 giu 2017 - 15:17

CATANIA – L’alternanza scuola lavoro da i suoi frutti. Gli studenti del Liceo Classico Spedalieri di Catania hanno avuto la possibilità di cimentarsi dell’unità operativa di Pediatria dell’ospedale Cannizzaro e il loro lavoro è stato molto apprezzato.

I 24 alunni della 3°A del Liceo Spedalieri, guidati dal professore Concetto Giuffrida e dalla dottoressa Antonella Di Stefano, sono stati divisi in tre gruppi e si sono occupati per tre mesi di vari aspetti  dell’assistenza.

Alcuni hanno portato avanti un sondaggio chiedendo ai genitori dei piccoli ricoverati la qualità, l’apprezzamento dei servizi e anche proposte di miglioramento. Altri ragazzi si sono cimentati con l’epidemiologia osservando le variazioni nei ricoveri per le principali patologie, soprattutto di tipo respiratorio. L’ultimo gruppo ha assistito i bambini e le famiglie, dedicando loro, al termine dell’esperienza, uno spettacolo.

I ragazzi si sono misurati con un contesto lontano dalla quotidianità, riuscendo comunque ad operare con spirito di servizio” ha detto la dott.ssa Di Stefano, direttore dell’UOC di Pediatria, “per loro è stata una opportunità di crescita e i risultati sono stati ampiamente positivi”.

“Avete toccato con mano la complessità di un ospedale, dove ci si confronta con numerose difficoltà ma dove si può fare molto del bene” conclude e ringrazia il dott. Salvatore Giuffrida, direttore sanitario dell’Azienda Cannizzaro.

Commenti

commenti

Roberta Rapisarda



© RIPRODUZIONE RISERVATA