Edilizia scolastica

Catania, al De Felice normalità entro due mesi. Il preside: “Rassicurazioni dal commissario dell’ex Provincia”

De Felice2
6 ott 2015 - 09:54

CATANIA - La vicenda dell’istituto superiore De Felice di piazza Roma – che ha subito due crolli del controsoffitto a causa delle recenti piogge – è il paradigma della condizione precaria delle strutture scolastiche catanesi.

Anche in altre scuole, come il Polivalente, le infiltrazioni d’acqua hanno costretto gli alunni a camminare con gli ombrelli aperti anche nei corridoi. Ieri, dopo un incontro con la senatrice del Movimento Cinque Stelle Nunzia Catalfo, nella succursale del De Felice in via del Bosco il preside Francesco Ficicchia ha manifestato le problematiche al commissario dell’ex Provincia di Catania Paola Gargano per evidenziare i disagi di genitori e studenti costretti ad effettuare i doppi turni per mancanza di aule.

“Il commissario – spiega il preside - si è fatta parte attiva per contattare il sindaco e cercare una soluzione e sopratutto nuovi locali per evitare i doppi turni. Per quanto concerne la messa in sicurezza dell’istituto in piazza Roma dovremmo farcela in un paio di mesi”.

La senatrice Catalfo aggiunge che “l’incontro tra i rappresentanti dei genitori e il commissario è positivo ma io continuerò a sollecitare affinché si trovino al più presto dei locali comunali”.

Sulla condizione dell’edilizia scolastica l’esponente grillina è netta: “A Catania gli istituti sono in pessime condizioni, in parlamento abbiamo portato diversi interventi migliorativi che però non sono stati recepiti. Verificheremo le varie situazioni in città”-

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento