Iniziativa

“Capitan Eco” racconta nelle scuole la raccolta differenziata

capitan-eco
29 nov 2016 - 17:12

PORTO EMPEDOCLE - Primo incontro dei cinque previsti, questa mattina per “Capitan Eco”, il pirata amico dell’ambiente, con gli alunni della scuola primaria Rosario Livatino di Porto Empedocle.

img_20161129_095443

Una mattinata trascorsa all’insegna del gioco ma anche della didattica legata alla promozione dei corretti atteggiamenti nei confronti della raccolta differenziata.

All’incontro di oggi, oltre a Capitan Eco e agli insegnanti, non è voluto mancare il sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina che ha ascoltato insieme agli alunni, quanto aveva da dire il “pirata amico dell’ambiente” su come sia possibile differenziare e tenere più pulita la città partendo da piccoli e semplici gesti di educazione ambientale.

I tre giorni di educazione ambientale coinvolgeranno gli alunni degli istituti di istruzione Primaria di Porto Empedocle e di Realmonte, proseguirà anche domattina alla scuola Falcone–Borsellino della città marinara per un incontro che si svolgerà dalle 8,30 alle 10,30 e a Realmonte dalle 11 alle 13 alla Gabelli di via Venezia. Giovedì dalle 9 alle 11 Capitan Eco sarà ancora una volta a Porto Empedocle per incontrare i bambini della Pirandello dalle 9 alle 11 e successivamente gli alunni della Marullo di via Trieste.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto realizzato dalle Amministrazioni comunali dei due Comuni che compongono l’Aro Vigata – Scala dei Turchi in collaborazione con le aziende responsabili del servizio di igiene urbana Iseda, Icos ed Ecoin, impegnate nelle attività di sensibilizzazione e comunicazione ambientale per la promozione del nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta”.

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA