Formazione

A Caltanissetta a scuola di primo soccorso con la Croce Rossa Italiana

IMG-20160528-WA0014
29 mag 2016 - 18:15

CALTANISSETTA - Anche quest’anno all’Istituto superiore “Luigi Russo” di Caltanissetta, hanno chiesto al dirigente scolastico, prof.ssa Maria Rita Basta , di aderire al progetto “Soccorso in classe”, proposto dal Comitato della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta.

Il corso di primo soccorso rivolto agli alunni dell’ultimo anno della scuola secondaria superiore è una prerogativa della Croce Rossa Italiana sancita anche dalla stipula del protocollo di intesa tra il Comitato Regionale della Sicilia e l’Ufficio Scolastico Regionale allo scopo di sfatare l’idea che la formazione in ambito socio-sanitario sia solo di competenza medica mentre la conoscenza delle basilari norme di primo soccorso e di rianimazione cardio-polmonare devono essere intesi come una “base per la vita”, non solo la propria ma anche quella degli altri.

Inoltre per gli studenti che nel loro corso di studi hanno diverse discipline che rientrano nell’ambito medico-sanitario la partecipazione al corso ha avuto anche una notevole ricaduta didattica. Le lezioni, che hanno impegnato circa trenta partecipanti hanno trattato diverse tematiche relative al comportamento da osservare durante le fasi del primo soccorso extra ospedaliero, dalla corretta valutazione della sicurezza dello scenario, all’allertamento della centrale operativa 118.

Durante il corso gli allievi hanno correttamente effettuato l’esecuzione delle manovre di Rianimazione Cardio Polmonare (BLS) secondo le ultime linee guida internazionali utilizzando gli appositi manichini, hanno simulato il giusto comportamento da tenere quando si presentano situazioni di traumatologia stradale e sono stati informati in merito alle casistiche degli avvelenamenti per abuso di alcoolici.

Particolare attenzione è stata inoltre dedicata alle manovre di disostruzione nell’adulto e nell’età pediatrica da parte dell’istruttore che sempre con l’ausilio dei manichini di simulazione ha illustrato le varie procedure da eseguire nel soccorso relativo al soffocamento.

Il corso, diretto dal monitore CRI e presidente del Comitato di Caltanissetta Nicolò Piave è stato egregiamente condotto dagli istruttori di primi soccorso Michele Liccardo, Claudia Maria Sollami e S.lla Sonia Bognanni che sono subito entrati in sintonia con gli studenti e coordinati dalla prof.ssa Paola Garito referente delle attività di Educazione alla salute e all’ambiente.

L’intensificazione dei corsi di formazione alle manovre di Primo Soccorso rivolti alla popolazione rappresentano uno dei punti fondamentali della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta, l’area sanitaria coordinata dalla dott. ssa Francesca Pepe, già consigliere del Comitato di Caltanissetta, è formata da 17 istruttori di varie discipline e specialità che sono messe a disposizione della cittadinanza e delle istituzioni al fine di aumentare sempre di più la conoscenza delle norme di primo soccorso.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA